Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Milan, finisce il sogno Dani Olmo: per AS, lo spagnolo è del Lipsia

Sta per terminare una delle telenovelas di mercato di questo gennaio. Almeno, secondo quello che riporta AS. Dani Olmo, spagnolo in forza alla Dinamo Zagabria e nel mirino di molti club, compreso il Milan, continua il suo giro calcistico d'Europa...

Redazione Il Posticipo

Sta per terminare una delle telenovelas di mercato di questo gennaio. Almeno, secondo quello che riporta AS. Dani Olmo, spagnolo in forza alla Dinamo Zagabria e nel mirino di molti club, compreso il Milan, continua il suo giro calcistico d'Europa. Dopo essere cresciuto nel Barcellona ed essersi messo alla prova in Croazia, la stella e capitano dell'Under-21 iberica opta per la Bundesliga. Il quotidiano spagnolo spiega infatti che Olmo sta per firmare con il Lipsia, che ha messo sul tavolo un accordo milionario da cinque stagioni e mezza. Il club tedesco confermerebbe così la politica di acquisizione di giovani di altissimo livello, lasciando con un palmo di naso parecchi club.

OFFERTA PESANTE - Un'offerta, quella della capolista della Bundesliga, difficile da rifiutare. AS parla di trenta milioni di euro, con una serie di bonus, tra cui una percentuale sulla prossima cessione, che può far salire il costo del cartellino del calciatore a circa 45 milioni di euro. Una cifra che alla Dinamo Zagabria, nonostante da quelle parti sia transitato anche un certo Luka Modric, non hanno mai visto per un solo giocatore. E anche un prezzo che molte delle pretendenti, Milan compreso, non hanno voluto o potuto raggiungere, lasciando così via libera alla squadra della Red Bull, che a questo punto fa decisamente all-in per il campionato.

CHAMPIONS - Ma l'eventuale trasferimento di Olmo in Sassonia, spiega AS, è anche motivato da un altro particolare. Per almeno due partite, gli ottavi di finale contro il Tottenham di Mourinho, il Lipsia giocherà la Champions League, uno degli obiettivi principali dello spagnolo. La vetrina europea è infatti fondamentale per Dani Olmo nel tentativo di convincere Luis Enrique a convocarlo per il prossimo europeo. Per lui è già arrivata la prima presenza (con tanto di gol) nella nazionale maggiore quando in panchina c'era Roberto Moreno, ma la concorrenza tra i papabili per le Furie Rosse è tanta e quindi il trequartista ha bisogno di farsi notare. Anche se di certo, con un cartellino così pesante, gli occhi di tutti saranno comunque di lui.