Milan, Filippo Galli promuove Suso e…anche la difesa dell’Inter

Milan, Filippo Galli promuove Suso e…anche la difesa dell’Inter

Milan, Filippo Galli promuove Suso ma ha dubbi sulla sua permanenza. Nessuna esitazione, invece, nell’indicare nel pacchetto arretrato dell’Inter come il più roccioso del campionato.

di Redazione Il Posticipo

Milan, arrivano buone notizie. Il gioco c’è, e anche qualche profilo sembra totalmente recuperato. Non solo Bonaventura, ma anche Suso, protagonista in queste ultime settimane. Filippo Galli, intervenuto nella trasmissione “Maracanà” su  TMW Radio ha parlato dell’esterno spagnolo rossonero. Promosso a pieni voti, anche se ha qualche dubbio sulla possibile permanenza in rossonero. Nessuna esitazione, invece, nell’indicare il pacchetto arretrato più roccioso della serie A. L’ex difensore rossonero ha scelto l’Inter.

SUSO – Si parla ovviamente di Milan, però, e ci si sofferma soprattutto sulle prospettive di Suso. Giampaolo che lo ha elogiato pubblicamente. Galli sottoscrive le parole del tecnico. “Lo vede tutti i giorni in allenamento, sa che giocatore è. Quando la squadra lo riesce a liberare tra le linee diventa devastante. Ha qualità, un piede importante”.Resta da capire il suo futuro. “C’è anche la parte legata agli aspetti economici, quindi è difficile dire cosa accadrà. Magari potrebbe essere attirato dalla possibilità di giocare in Champions League”.

DUARTE – Fra i nuovi arrivi c’è anche Duarte. Il Milan ha sempre avuto un rapporto complicato con i brasiliani. O diventano fenomeni, o flop. Non ci sono mezze misure. Galli non si sbilancia. “Lo conosco poco ma credo sia funzionale al progetto tecnico. Per quanto ho visto sa far uscire bene il gioco da dietro, è adatto per una squadra che vuole fare la partita. Gli osservatori hanno lavorato bene, hanno accontentato l’allenatore nelle sue richieste”.

INTER –  Da difensore navigatissimo, nonchè da allenatore, l’ultimo giudizio, in generale, è sul miglior pacchetto difensivo della serie A. Tutte le big hanno pensato a coprirsi, oltre che ad offendere. Galli ha una propria griglia di partenza: “Credo quella dell’Inter, mi sembra la più compatta da perforarare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy