calcio

Milan e Inter: si consuma l’ennesimo passaggio di consegne. Quanti titoli “scuciti” fra cugini…

Milan e Inter: si consuma l’ennesimo passaggio di consegne. Quanti  titoli “scuciti” fra cugini… - immagine 1

Non è certo la prima volta che fra rossoneri e nerazzurri si assiste a un passaggio di consegne in vetta al calcio italiano.

Redazione Il Posticipo

Il Milan torna Campione d'Italia dopo undici anni a Reggio Emilia, nella città del tricolore. Pioli vince il diciannovesimo scudetto della storia rossonera negando all'Inter la soddisfazione della doppia stella. Pari e patta per scudetti vinti fra le due milanesi. E non è certo la prima volta che fra rossoneri e nerazzurri si assiste a un passaggio di consegne in vetta al calcio italiano.

XX SECOLO - Il primo passaggio di consegne arriva piuttosto in ritardo. Si gioca il campionato 1954/55 con l'Inter che si presenta ai nastri di partenza per difendere il settimo scudetto. Non ci riuscirà, perché sarà proprio il Milan a scucirlo dalle maglie nerazzurre centrando il quinto successo della storia. La "staffetta" si ripropone nel 1962/1963 quando l'Inter si impone succedendo al Milan. Ottavo titolo per entrambe. Passeranno diversi anni prima di rivedere le milanesi ereditare il titolo l'una dall'altra. Corre l'anno 1979/1980 quando l'Inter di Bersellini vince il dodicesimo scudetto succedendo a quello della "stella" del Milan. Arriva l'era "moderna". Sacchi restituisce lo scudetto (undicesimo) al Milan nel 1987/88 ma lo cede l'anno successivo all'Inter di Trapattoni che festeggia il tredicesimo successo.

Milan e Inter: si consuma l’ennesimo passaggio di consegne. Quanti  titoli “scuciti” fra cugini… - immagine 1

XXI SECOLO - Gli anni '90 sono caratterizzati da un profondo spostamento degli equilibri. Il Milan diviene Invicibile e si divide scudetti e gloria con la Juventus. L'Inter arranca e riesce a tornare a vincere solo nel 2006, quando gli è assegnato lo scudetto dopo il marasma calciopoli. Da quel momento si apre un'età dell'oro che porta i nerazzurri a vincere ininterrottamente sino al 2010 quando arriva il primo e unico triplete. L'anno successivo sarà proprio il Milan a strappare lo scudetto all'Inter e a fregiarsi, esattamente come i nerazzurri, del 18esimo titolo. L'Inter tenta l'allungo lo scorso anno, e va a caccia della doppia stella. Non ha fatto i conti con la squadra di Pioli che torna a vincere, a scucire lo scudetto ai nerazzurri e a agganciarli a quota 19. Entrambe, andranno a caccia della seconda stella, partendo dallo stesso blocco di partenza. E la storia infinita continua...