Milan, l’ultima corsa di Calha…

L’ultima corsa di Calhanoglu? Le parole di Gattuso sono chiare: non basta il talento se poi ci si ferma a guardare il terreno. E torna di moda Depay.

di Redazione Il Posticipo

L’ultima corsa di Calhanoglu? Il turco è finito nuovamente nell’occhio del ciclone mediatico rossonero dopo la sconfitta in casa della Juventus. Gattuso, come consuetudine, non le ha mandate a dire. Il turco deve impegnarsi di più.

Calhanoglu, il talento non basta

Sia chiaro. La sconfitta maturata allo Stadium non è certo colpa di Calhanoglu, che è stato anche fra i migliori in campo, sfiorando il gol del raddoppio con un destro che ha centrato la traversa. Nell’occasione del secondo gol della Juventus, però, si è fatto una “dormita” in fase di non possesso che il tecnico non ha digerito. Dettagli che, in una partita così equilibrata, possono spostare l’ago della bilancia. Esattamente come accaduto. Ecco perché, allo status quo, il turco rischierebbe sia il posto con l’Inter nel derby che la conferma nella rosa rossonera. Spesso è fra i migliori per rendimento quando ha il pallone da gestire, ma in fase difensiva pecca di ingenuità e presenza. Quanto basta per volgere lo sguardo altrove?

Il ritorno di fiamma per Depay

In questo senso, il Milan è sempre a caccia di un esterno di ruolo. Un’ala capace di interpretare il 4-3-3 in fase di non possesso ripiegando sino a garantire superiorità numerica in ogni zona del campo. E in entrambe le fasi. identikit che porta dritti a Memphis Depay. Un talento purissimo, che non ha un costo proibitivo e rientra nei piani tecnici della società rossonera. Anche lui è un “ribelle” di difficile collocazione tattica, ma non è un anarchico come il turco ed è molto più portato al ruolo. Dribbling, velocità e fantasia: parte spesso largo sulla fascia per poi accentrarsi e tentare la conclusione a rete. Molto simile a Calhanoglu, ma con una maggiore concretezza e abilità in tutte e due le fasi. Il Lione per venticinque milioni lo lascerebbe anche andare. Resta solamente da capire se il Milan manifesterà la volontà di andarlo a prendere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy