calcio

Milan, altro che sorpresa: nessuno meglio dei rossoneri negli scontri diretti. E occhio all’Atalanta…

Stupisce chi si stupisce, della performance dei rossoneri che con o senza Ibra sono stati capaci di imporsi nella stragrande maggioranza degli scontri diretti.

Redazione Il Posticipo

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
 (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il Milan di Pioli punta a chiudere il 2020 in testa al campionato. Stupisce chi si stupisce, della performance dei rossoneri che con o senza Ibra sono stati capaci di imporsi nella stragrande maggioranza degli scontri diretti. La squadra di Pioli ha l'83,3% dei punti totalizzati affrontando le prime otto in classifica. Almeno sinora.  Il Milan ha vinto il derby (2-1) battuto a domicilio Napoli (1-3) e Sassuolo (1-2) e pareggiato con la Roma. 10 punti su 12 contro le prime otto classificate.

Potresti esserti perso