Mido, che attacco a Southgate: “Stanno perdendo tempo con lui! Ha paura quando le cose non vanno, i giocatori lo sanno. Serve Mou come CT”

Ora che i risultati, dopo un ottimo mondiale e una buona prima edizione di Nations League, non lo coadiuvano, Southgate ha i suoi bei problemi. E di certo non si aspettava che anche i suoi ex calciatori cominciassero a sparare a zero su di lui. Ma Mido, si sa, è sempre imprevedibile…

di Redazione Il Posticipo

Essere il CT di una nazionale, soprattutto di quelle importanti, non è mai troppo semplice. Siccome quando si parla di pallone tutto il mondo è paese, non è solo l’Italia a poter disporre di 60 milioni di commissari tecnici quando scende in campo. Anzi, ci sono addirittura posti dove essere alla guida di una selezione è un lavoro davvero stressante. Come in Inghilterra, dove l’allenatore dei Tre Leoni ha sempre addosso una pressione che Mancini e i suoi predecessori forse non hanno mai provato. E ora che i risultati, dopo un ottimo mondiale e una buona prima edizione di Nations League, non lo coadiuvano, Southgate ha i suoi bei problemi.

ALLENATORE VERO – Il Covid-19 il tecnico inglese lo ha superato, il girone di Nations League un po’ meno. E quindi sono partite le critiche, anche da parte di chi lo conosce bene. È il caso di Mido, che ha giocato sotto la sua guida ai tempi del Middlesbrough. Un’esperienza durata due anni e che non ha lasciato un parere troppo positivo nei ricordi dell’egiziano. Che quindi ha preso in mano il suo profilo Twitter e ha…attaccato: “L’Inghilterra ha bisogno di un allenatore vero, con Southgate stanno perdendo tempo. È vero, dice sempre la cosa giusta davanti alle telecamere e probabilmente è per questo che ha tenuto il posto finora. Ma credetemi, ogni volta che le cose vanno male comincia a balbettare e all’intervallo i calciatori capiscono che ha paura”.

MOURINHO – L’egiziano però non si ferma qui. “Mi ricordo che al Boro era spaventato a morte quando stavamo lottando per non retrocedere. Vero, era la sua prima esperienza come allenatore, ma certe cose non cambiano mai. Se hai paura di perdere una partita, ce l’avrai sempre. E i calciatori se ne rendono conto. L’Inghilterra ha grandissimi talenti e ha bisogno di un allenatore con un carattere forte, che li faccia divertire e li faccia giocare senza paura. E mi dispiace, ma Southgate non è l’uomo giusto”. E chi è l’uomo giusto? Mido un’idea ce l’ha… “Io direi alla FA di prendere Mourinho come CT e di mettere Southgate alla presidenza, visto che è il lavoro perfetto per entrambi. E poi terrebbe Southgate il più lontano possibile dai calciatori!”. Insomma, zero complimenti da parte del suo ex calciatore…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy