Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Messico, indagini per tentato omicidio dopo gli incidenti fra tifosi

HANOVER, GERMANY - JUNE 16:  Mexican fans perform a Mexican wave during the FIFA World Cup Germany 2006 Group D match between Mexico and Angola played at the Stadium Hanover on June 16, 2006 in Hanover, Germany. (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

Nella nona giornata del Campionato messicano di clausura, si sono verificati violenti scontri sugli spalti tra i tifosi di Querérato e Atlas FC. Un evento che ha generato un'inchiesta giudiziaria.

Redazione Il Posticipo

Messico, che caos. Le immagini sono agghiaccianti. Nella nona giornata del Campionato messicano di clausura, si sono verificati violenti scontri sugli spalti tra i tifosi di Querérato e Atlas FC. Un evento che ha generato un'inchiesta giudiziaria.

RISSE - A meno di trenta minuti dal termine del match tra Querétaro e Atlas FC, sono scoppiati violenti scontri in tribuna. Tanto che le autorità hanno fatto entrare alcuni spettatori spaventati nel prato dell'Estadio Corregidora. L'arbitro ha quindi interrotto la partita e rimandato i 22 giocatori negli spogliatoi, mentre gli ospiti erano in vantaggio per 1 a 0. Alcuni video sono raccapriccianti: un "branco" che picchia selvaggiamente un tifoso addosso terra nonostante fosse già privo di sensi, mentre un altro riceve ripetuti colpi di sedie sul viso. Il governo ha dato come bilancio ufficiale la cifra di 22 feriti, di cui due gravi. Nove persone sono state portate in ospedale.

CONDANNA - Ferma, la condanna delle istituzioni politiche e sportive. Visti gli eventi, il presidente della Mexican Football League, Mikel Arriola, ha disposto la sospensione della nona giornata di chiusura del campionato. Il politico parla di "Violenze inaccettabili e deplorevoli allo stadio Corregidora di Querétaro. I responsabili di questa mancanza di sicurezza nello stadio saranno puniti in maniera esemplare. La sicurezza dei nostri giocatori e tifosi è la nostra priorità”.  Anche molti giocatori hanno reagito dopo questa tragedia. La leggenda del calcio messicano, Rafael Marquez, ha condannato violentemente queste azioni: “Quello che sta succedendo a Querétaro è deplorevole. È vergognoso che questo stia accadendo nel mio Paese”. Il governatore dello stato di Querétaro, Mauricio Kuri, ha visitato l'ospedale "per offrire sostegno ai feriti" e per assicurare che agirà "con tutto il peso della legge contro i responsabili".

INDAGINE - Come riportato dal Le Parisien vicenda avrà uno strascico giudiziario. In un comunicato pubblicato su Twitter, la Procura della Repubblica di Querétaro ha annunciato l'apertura di un'indagine per "tentato omicidio e violenza durante eventi sportivi", assicurandosi di fornire "le informazioni che può". Il timore è che questi scontri potrebbero potenzialmente avere conseguenze per la Coppa del Mondo 2026 poiché Messico, Canada e Stati Uniti stanno co-organizzando l'evento. Attualmente sta circolando una petizione per organizzarla altrove.