Messi, un altro flop dietro l’angolo? “Sarebbe pazzesco non passare. Ho parlato con Scaloni per il bene della squadra”

Messi, un altro flop dietro l’angolo? “Sarebbe pazzesco non passare. Ho parlato con Scaloni per il bene della squadra”

Il capitano segna e l’Albiceleste strappa un pareggio: battere il Qatar all’ultima giornata però non garantisce la qualificazione ai quarti. Lionel Messi non vuole nemmeno considerare un’altra delusione con la sua nazionale dopo quella al Mondiale 2018…

di Redazione Il Posticipo

Lionel Messi ha paura di fare la stessa fine per l’ennesima volta. L’attaccante dell’Argentina ha trovato il primo gol in questa Copa América, ma è una rete amara perché mette la squadra del c.t. Lionel Scaloni nelle mani degli avversari: battere il Qatar all’ultima giornata potrebbe non essere sufficiente per passare alla fase a eliminazione diretta. La Pulce ci ha messo lo zampino anche nella formazione dopo aver chiacchierato col tecnico?

“SQUADRA FERITA” – Apre Richard Sanchez (37′), chiude Messi su rigore (57′): al Mineirão di Belo Horizonte la Pulce ci mette lo zampino in una sfida che potrebbe aver deciso il futuro dell’Argentina. L’attaccante del Barcellona ha parlato nel post-partita: “La squadra è ferita, ma siamo convinti di poter vincere contro il Qatar. Sarebbe pazzesco non passare il turno. Lo faremo, stiamo attraversando un momento difficile, ma siamo mentalmente concentrati sulla prossima vittoria”.  Eppure superare il Qatar a Porto Alegre (un punto come l’Albiceleste) potrebbe non bastare: qualora il Paraguay (2 punti) dovesse battere la Colombia (6 a punteggio pieno), l’Argentina sarebbe fuori dalla competizione nonostante la sua prima vittoria nel torneo.

RIGORE SBAGLIATO – Messi ha analizzato il match col Paraguay: “Stavamo bene fino al gol preso che è venuto fuori dal nulla. Andare sotto ci ha rovinato… Nella ripresa non ci è rimasto altro che attaccare. Lo abbiamo fatto e siamo riusciti a pareggiare. Sapevamo che sarebbe stato difficile trovare subito la squadra e i risultati, ma non c’è tempo per farlo. Non è facile giocare in Copa América”. La Pulce ha analizzato il momento psicologico dei suoi compagni: “Oggi era fondamentale vincere per stare tranquilli, ma dobbiamo essere positivi e pensare che se avessero segnato il secondo gol non avremmo avuto possibilità. Quando accadono cose simili devi approfittarne”. Cinque minuti dopo il gol di Messi, Derlis Gonzalez infatti ha fallito il rigore che avrebbe eliminato l’Argentina.

DISCORSO CON SCALONI – Messi pensa che la barca sia ancora raddrizzabile: “Dobbiamo avere fiducia, migliorare e arrivare al meglio per la prossima partita. Dipendiamo da noi stessi, dobbiamo vincere”. La Pulce ha commentato anche il discorso avuto col c.t. Scaloni: “L’ho fatto per il bene del gruppo e per continuare a crescere. Tutto è fatto per migliorare in vista del futuro”. Qualcuno però ha pensato che Pulce ci abbia messo lo zampino per scegliere la formazione migliore: Scaloni è in panchina, ma il c.t. lo fa Messi? Le voci si rincorrono come è già successo con Jorge Sampaoli la scorsa estate. L’Albiceleste rischia un altro flop dopo quel Mondiale maledetto?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy