Messi, troppo nervosismo? Milner rivela: “In Champions mi ha detto che sono un asino…”

Messi, troppo nervosismo? Milner rivela: “In Champions mi ha detto che sono un asino…”

Finale di stagione da dimenticare per la Pulce, uscita scottata dalla doppia sfida col Liverpool nelle semifinali di Champions League e battuta dal Valencia in Coppa del Re. Il centrocampista James Milner ha fatto una preziosa rivelazione sul conto dell’argentino

di Redazione Il Posticipo

Umiliato dal Liverpool, messo al tappeto dal Valencia in Coppa del Re: Lionel Messi ha passato un finale di stagione durissimo col Barcellona. La squadra di Ernesto Valverde è rimasta scottata dalla sfida coi Reds alle semifinali di Champions: dopo il successo all’andata (3-0 al Camp Nou), al ritorno gli uomini di Jürgen Klopp hanno realizzato una clamorosa rimonta che è valsa il pass per la finale (4-0 ad Anfield). E tra Milner e Messi ci sono state scintille!

“ASINO” – Al Liverpool il cuore non è bastato all’andata: la doppietta di Messi dopo il gol di Luis Suarez in apertura ha fatto saltare per aria i piani della squadra di Klopp. La Pulce non ci ha messo solo il piede, ma anche la lingua come rivelato da Milner in un’intervista al Daily Mail: “Mi ha insultato in spagnolo mentre stavamo entrando nel tunnel alla fine del primo tempo. Mi ha chiamato ‘burro’ che si traduce ‘asino’, penso che sia un termine usato anche nel calcio spagnolo per indicare qualcuno che va in giro a dare calci alle persone… Gli ho chiesto se stava bene… Non penso che abbia realizzato che ho capito il suo spagnolo”. Al ritorno però l'”asino” si è proprio riscattato!

“GRANDI SHOCK” – Al ritorno il Liverpool di Klopp ha vinto 4-0 ribaltando il risultato dell’andata ed eliminando il Barça dalla Champions. Una delusione atroce per tutto il mondo blaugrana… Messi compreso ovviamente! Alla Pulce è stato chiesto se la sconfitta coi Reds sia stata persino più dura da digerire del k.o. con la Germania nella finale del Mondiale 2014: “Entrambe le gare sono state due grandi shock, ma perdere contro il Liverpool fa più male perché non ce lo aspettavamo”. Col senno di poi Milner si è preso una bella rivincita dopo le schermaglie dell’andata. Il centrocampista adesso pensa alla sfida col Tottenham al Wanda Metropolitano… alla faccia di Messi!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy