Messi toglie il sonno a Tite: “Non so mai come riuscire a fermarlo”

Argentina-Brasile non è mai un’amichevole. Per nessun motivo. E nonostante la vittoria in Copa America il Ct brasiliano teme Messi e i… grandi numeri.

di Redazione Il Posticipo

Argentina-Brasile non è mai un’amichevole. Per nessun motivo. Il grande classico del Sudamerica si gioca nuovamente in Arabia, dove le due superpotenze calcistiche si sono già incrociate lo scorso anno. Il risultato, in quella occasione, ha sorriso alla nazionale verdeoro, ma ciò non rende affatto più sereno Tite.

INCUBO – Il CT del Brasile, come riporta il quotidiano Olè, ha un incubo ricorrente in questi giorni: si chiama Leo Messi. Difficile non condividere l’… insonnia. Qualsiasi allenatore perderebbe la serenità nelle ore antecedenti la sfida con il fuoriclasse del Barcellona, che appare fra l’altro particolarmente ispirato in queste settimane. Tite… non ha soluzioni. “È un giocatore diverso , ha qualità tecniche impressionanti. Non si può mai neutralizzare un giocatore del genere, al limite puoi solo limitarne le capacità. E io non riesco mai a dormire abbastanza per cercare la soluzione ideale”.

GRANDI NUMERI – A preoccupare il CT, fra l’altro, la legge dei grandi numeri. L’Argentina, da quando è in mano a Scaloni, non è mai riuscita a vincere contro il Brasile. Lo scorso anno decise una rete di Miranda, e poi in Copa America, in Brasile, la sfida si è chiusa sul 2-0 per il Brasile che si è giovato del fattore campo: ” Sfidare l’Argentina è sempre importante. Mi aspetto qualcosa di diverso dall’ultimo precedente in Copa America quando la partita non è stata molto spettacolare dal punto di vista tecnico poiché ha prevalso l’aspetto emotivo.  Conosciamo il livello dell’Argentina e vogliamo giocare una grande partita”. Tite non ha ancora affrontato l’Argentina in casa dell’Albiceleste. Manca la controprova. “Abbiamo giocato in Australia, Arabia Saudita e due volte in Brasile. Certamente preferiremmo giocare in casa per avere l’appoggio dei nostri tifosi ma l’ultimo precedente qui ci è stato favorevole. Spero si ripeta ancora”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy