Messi o Ronaldo? Bailey non ha dubbi: “Scelgo cento volte Cristiano, perchè…”

Nessuno può togliere a Cristiano Ronaldo e Leo Messi la consapevolezza di aver rappresentato il meglio del calcio degli ultimi vent’anni e chissà, forse di sempre. L’annoso quesito su chi dei due sia il migliore forse non verrà mai risolto definitivamente, ma Leon Bailey, attaccante del Bayer Leverkusen, dice comunque la sua

di Redazione Il Posticipo
messi ronaldo

Forse è arrivato il momento di inchinarsi al tempo che passa, con nuovi campioni come Mbappè e Haaland a contendersi lo scettro del migliore. Ma nessuno può togliere a Cristiano Ronaldo e Leo Messi la consapevolezza di aver rappresentato il meglio del calcio degli ultimi vent’anni e chissà, forse di sempre. L’annoso quesito su chi dei due sia il migliore forse non verrà mai risolto definitivamente, ma questo non impedisce a chi ama il pallone di dire la sua al riguardo. E chi meglio di un ragazzo di 23 anni, che praticamente è cresciuto con le loro giocate e poi è diventato anche lui un calciatore celebre, può rispondere? Leon Bailey, attaccante del Bayer Leverkusen, non si nasconde.

DIFFERENZA – Parlando a ESPN, il giamaicano classe 1997 sceglie il suo preferito. E, come molti prima di lui, utilizza per decidere la grande differenza nelle carriere di Messi e Ronaldo. L’argentino ha dedicato la sua vita agonistica al Barcellona (anche se stavolta una storia d’amore ventennale sembra finita davvero). Il portoghese si è invece messo in gioco in tre grandi campionati, raggiungendo traguardi importanti con Manchester United, Real Madrid e Barcellona. E quindi Bailey non ha dubbi: lui è team CR7. “Credo che Messi sia rimasto nella stessa squadra per troppo tempo. Ecco la grande differenza tra lui e Cristiano Ronaldo, il portoghese ha fatto grandissime cose in diverse squadre e questo lo rende grande. Ovviamente lo sono entrambi, ma per me Ronaldo sarà sempre in vantaggio”.

(Photo by Denis Doyle/Getty Images)

“RONALDO CENTO VOLTE” – Anche perchè, altra opinione particolarmente condivisa quando si parla del dualismo Messi-CR7, secondo Bailey il portoghese forse non ha il talento naturale della Pulce, ma ha raggiunto livelli stratosferici grazie a una abnegazione fuori dal comune. E questo, agli occhi di molti, rende i risultati dello juventino più importanti di quelli del numero 10 del Barça. “Credo che, parlando di talento puro, Messi ne abbia di più di Cristiano. Ma se parliamo di successo, dico Ronaldo cento volte”. Insomma, una presa di posizione abbastanza chiara da parte dell’attaccante del Bayer. E in fondo non c’è troppo da sorprendersi, considerando che il giamaicano, quando gioca con la sua nazionale, indossa…il numero 7.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy