Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

L’incontro tra Messi e Neymar: abbraccio tra vecchi amici o indizio di mercato?

Sono ormai mesi che si continua a parlare di un clamoroso ritorno di Neymar al Barcellona. In Sudamerica ne sono convinti: il brasiliano è a un passo e l'abbraccio con Messi è una... prova?

Redazione Il Posticipo

Mentre impazzano le polemiche per l'eliminazione dell'Argentina dall'ennesima Copa America; mentre volano critiche a Messi per l'ennesimo trofeo nazionale sfumato, in Brasile c'è un incontro, probabilmente, molto importante. Già, perché a Belo Horizonte, in casa dell'Atletico Mineiro, si sono reincontrati due vecchi amici. Uno era il giocatore più atteso della competizione che però ha avuto diversi problemi e l'altro è Neymar. Gli ex compagni si sono incontrati ed abbracciati dopo la partita che ha visto l'argentina di Messi uscire malconcia dal torneo. Per molti, il loro abbraccio simboleggia già un'intesa di mercato.

ABBRACCIO - Neymar ha saltato la Copa America e se c'era qualche dubbio sulla sua convocazione per le spiacevoli vicende legali che lo coinvolgono, la certezza dell'assenza è arrivata con l'infortunio. Nulla impedisce, però, al verdeoro di saltellare agilmente sulle pagine sportive che si occupano di calciomercato. Si parla ormai da mesi di un suo possibile ritorno in Catalogna e, a parte qualche parere più ostico che negativo, l'affare sembra davvero possibile. In Spagna, cercano di mantenere la calma e il quotidiano Sport traduce l'abbraccio tra i due ex compagni come un amichevole abbraccio di vicinanza dopo la sconfitta. Forse, Neymar sa bene quanto pesi a Leo il suo non riuscire a incidere con l'Albiceleste.

COSA MANCA - Molti, però, come il quotidiano sudamericano online Infobae, credono che dietro quell'abbraccio ci sia molto di più. Il dieci di Argentina e Barcellona avrebbe comunicato al brasiliano che lo spogliatoio sarebbe pronto a riaccoglierlo. O meglio, quelli che c'erano già lo riaccoglierebbero e altri, si pensi al suo carissimo amico Arthur, sarebbero felicissimi di essere raggiunti da O'Ney. Gli scenari sembrano abbastanza chiari: si parla di una 'restituzione' dei 222 milioni di euro al PSG dei quali, una parte potrebbero essere rappresentati in...capitale umano, nella fattispecie Philippe Coutinho. Allora, per concludere l'affare cos'altro serve? Mancava solo l'abbraccio di Messi?