Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Messi-Medel, uno scontro che viene da lontano: è la vendetta della Pulce?

La vendetta è un piatto che va consumato freddo. E dopo 4 anni, il piatto di Messi era abbastanza gelato. Su Twitter rispunta il video di un calcione di Medel alla Pulce del 2015. E potrebbe essere il motivo dello scontro...

Redazione Il Posticipo

Lo sanno tutti: la vendetta è un piatto che va consumato freddo. Certo, in campo, è sempre meglio vendicarsi con i risultati, con le giocate e con i gol. Si è visto spesso un giocatore vendicarsi di un tunnel con un tunnel; un'esultanza esagerata con un'altra e così via. Non è mai bello vedere che sui campi di calcio si mettano in atto delle forme di vendetta... sul piano fisico. E quel brutto scontro tra Lionel Messi e Gary Medel in Argentina-Cile sembra proprio essere un tentativo di vendetta della Pulce sul cileno.

PRECEDENTI - Già, su Twitter sta circolando un video abbastanza eloquente. Nel 2015, Cile e Argentina si incontravano per la finale di Copa America. La squadra di Alexis Sanchez e Vidal batteva Messi e compagni ai rigori grazie agli errori dagli undici metri di Higuain e Banega. Durante la partita, però, proprio tra il dieci argentino ed il Pitbull Medel, c'è qualche scintilla. Messi tenta un controllo di petto, lasciando alle sue spalle il centrocampista avversario che, cercando probabilmente il pallone, dà un calcione sullo stomaco al diretto avversario.

IL TWEET - Il fallo c'è ed è parecchio scomposto. Insomma, un intervento... alla Medel, che si è sempre distinto per l'aggressività e la voglia di rubar palla. Costi quel che costi. Ecco, in quel caso, però, al centrocampista difensivo cileno, quel fallo costa soltanto un cartellino giallo. Vane le proteste degli argentini, mentre Messi rimaneva a terra senza fiato. Un'altra dimostrazione del livello arbitrale delle Conmebol? Così molti interpretano il video. Tra i commenti al Tweet che sta spopolando, svetta su tutti il commento di un utente: "Sono cileno ed è vero. Il livello arbitrale sudamericano non è buono. Non mi pareva un fallo da rosso quello di Messi. Non ha fatto niente". In realtà, però, non è che  Messi non abbia fatto nulla. L'argentino ha provato a scalciare l'avversario. Che, in corsa, è stato a malapena sfiorato. Il parapiglia è nato perché Medel si è accorto del gesto e... non l'ha presa proprio benissimo. Ma forse sapeva a cosa era dovuto. Il che è un po' quello che si erano chiesti tutti, che una Pulce così furiosa non l'hanno mai vista!