Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Messi ha la 30 a Parigi. A Barcellona Jordi Alba ne eredita i gradi e la 10…

(Photo by David Ramos/Getty Images)

Jordi Alba il "quarto" capitano. La "10" invece aspetta ancora un padrone...

Redazione Il Posticipo

Messi è un giocatore del PSG. Indosserà la maglia numero 30 e guadagnerà 35 milioni di euro a stagione sino a 2023. Resta da capire chi e cosa erediterà la sua... "dote" in Catalogna. In questo senso, come riportato da AS, il trofeo Gamper ha dato diverse indicazioni.

ALBA - La presentazione ufficiale  della prima squadra del Barça nella sfida vinta contro la Juventus è servita a chiarire quale calciatore farà parte della rosa dei capitani della squadra. E dunque insieme a Sergio Busquets , Gerard Piqué e Sergi Roberto, il quarto capitano sarà Jordi Alba. Molti tifosi immaginavano che la scelta potesse cadere su Ter Stegen, uomo spogliatoio di grande personalità ma la decisione spetta allo spogliatoio in base anche al grado di anzianità maturato nel club. Numeri alla mano, Alba è al quarto posto, dunque sarà lui l'ultimo dei "moschettieri" blaugrana. Non a caso, durante la presentazione dei giocatori  Jordi Alba non è uscito in ordine di numero, ma il suo turno è arrivato alla fine, davanti a Busquets , Piqué e Roberto , confermando che sarà uno dei capitani della squadra di Barcellona.

10  - Resta invece una incognita l'assegnazione della maglia numero 10. Il regolamento della Liga parla chiaro. Le maglie non si possono ritirare e i 25 calciatori registrati per il campionato devono per forza di cose indossare un numero dall'1 al 25, con 1, 13 e 25 riservati ai tre portieri della rosa. Qualcuno, dunque,  quella 10, ancora libera, dovrà avere l'onore e l'onere di indossarla. Serviranno spalle forti, per un vero e proprio atto di coraggio. Sinora, si sono defilati quasi tutti i big. Depay si è preso il nove che era di Braithwaite adesso con il "12".  Aguero ha optato per il 19 ma resta il più gettonato nello spogliatoio qualora cambiasse idea. Ansu Fati, uno dei candidati a raccogliere l'eredità della Pulce, ha scelto il 17. Riqui Puig, da centrocampista, ha scelto il 6 di Xavi Hernandez. Occhio però a Pedri. Aveva il 16, che è uno dei quattro numeri che mancano nell'elenco del Gamper. Quindi potrebbe tenersi la sua vecchia maglia. E chissà che non sia proprio lui a prendersi l'eredità di Messi. Considerando che è stato il migliore della scorsa stagione sarebbe sorprendente ma neanche troppo...