Messi e quella nostalgia di Cristiano Ronaldo: “Quando c’era lui al Real, il Clasico era ancora più speciale…”

Messi e quella nostalgia di Cristiano Ronaldo: “Quando c’era lui al Real, il Clasico era ancora più speciale…”

Messi e Cristiano Ronaldo. Due nomi così legati che è quasi complicato separarli. Sono anni, anzi più di un decennio, che i due alieni si contendono il monopolio del calcio mondiale. I due continuano a darsi forza e spirito competitivo a vicenda. E la Pulce lo conferma anche in un’intervista: gli manca…il CR7 blanco.

di Redazione Il Posticipo

Messi e Cristiano Ronaldo. Due nomi così legati che è quasi complicato separarli. Sono anni, anzi più di un decennio, che i due alieni si contendono il monopolio del calcio mondiale. Record, trofei, soddisfazioni personali, non c’è nulla che avvenga sul terreno di gioco che non sia legato a una competizione tra i due. L’argentino è passato avanti al portoghese per Palloni d’Oro, ma lo juventino già non vede l’ora di riacciuffarlo. Un motivo in più per Messi per migliorare ancora. Insomma, i due continuano a darsi forza e spirito competitivo a vicenda. E la Pulce lo conferma anche in un’intervista fatta a DAZN. Al blaugrana…manca il CR7 blanco.

COMPETIZIONE – La rivalità tra Barcellona e Real, del resto, è già particolare di suo. Ma la competizione tra i due è la ciliegina sulla torta. “È stato un duello speciale e lo sarà per sempre, perché è durato molti anni e non è facile mantenere certi livelli per tanto tempo. E poi più anche le nostre squadre, il Real Madrid e il Barça, sono le due migliori al mondo e quindi sono molto esigenti. Una competizione alla pari per così tanto tempo non si cancella. Il duello sportivo tra me e Cristiano è stato molto bello a livello personale e credo che anche la gente, sia che tifasse Barça che Real, si sia divertita. Così come chi ama calcio in generale”.

SPECIALE – Ovviamente però senza CR7 il Clasico perde un minimo di fascino… “Le partite contro il Real sono sempre speciali, hanno un significato particolare. Ma quando c’era Cristiano a Madrid erano ancora più speciali. Ma questo ormai è il passato, dobbiamo guardare al presente e alle sfide che ci si presentano ora”. Insomma, alla Pulce manca il suo…carissimo nemico. Normale, quando per quasi dieci anni si sono sfidati nello stesso campionato. Ora però CR7 se lo gode la Serie A. E se Messi vuole di nuovo affrontarlo…beh, sarebbe il benvenuto in Italia!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy