Messi è arrabbiato con il Barça per Neymar: “Non so se è stato fatto tutto il possibile. Con CR7 non siamo amici ma…”

Messi è arrabbiato con il Barça per Neymar: “Non so se è stato fatto tutto il possibile. Con CR7 non siamo amici ma…”

Più di qualcuno in Spagna e in Francia ha tirato fuori un’idea che sembrava abbastanza particolare: il Barça non voleva davvero riportare il brasiliano al Camp Nou, ma l’intenzione era solamente quella di…tenersi buono Messi. Talmente assurdo…da poter essere vero.

di Redazione Il Posticipo

A pensar male si fa peccato, ma a volte ci si azzecca davvero. Durante tutta l’estate, ha tenuto banco la questione Neymar. E più di qualcuno in Spagna e in Francia ha tirato fuori un’idea che sembrava abbastanza particolare: il Barça non voleva davvero riportare il brasiliano al Camp Nou, ma l’intenzione era solamente quella di…tenersi buono Messi. La Pulce, spiegavano più o meno a rotazione le testate europee, è il maggior sponsor del ritorno del figliol prodigo. E pur di non farlo arrabbiare, la società avrebbe finto di fare all-in sull’attaccante del PSG, senza però avere una effettiva volontà di concludere l’affare.

NON SO SE... – Talmente assurdo da non poter essere vero. O forse sì? A lanciare il sospetto è lo stesso Messi, che parla al quotidiano catalano Sport e spiega come ha vissuto l’estate…di Neymar. “Sinceramente, non so se è stato davvero fatto tutto il possibile per portarlo qui. Parlavo con lui durante la trattativa e lui voleva tornare. Il suo ritorno avrebbe regalato un salto di qualità al club, sia come sponsor che come immagine. Ho seguito il caso sui giornali e non tutto era chiarissimo. Poi non se n’è fatto nulla e non ci ho ancora parlato. Nello spogliatoio non imponiamo niente, diamo solo la nostra opinione. Io non comando, gioco a calcio. Non sono arrabbiato che non sia tornato, ma mi avrebbe fatto piacere”.

NON SIAMO AMICI MA… – Leo non sarà arrabbiato, ma non le manda di certo a dire al Barça. E il fatto che sia più…gentile con CR7 la dice lunga sul morale della Pulce. “Non siamo amici perchè non abbiamo mai condiviso uno spogliatoio, ma ai gala ci incontriamo sempre, parliamo e non abbiamo problemi. L’ultimo è stato quello in cui abbiamo parlato di più e siamo stati più tempo assieme. Non so se andremo a mangiare assieme perchè entrambi abbiamo i nostri impegni e non so se riusciremo a farli coincidere, ma non ho problemi ad accettare il suo invito a cena”. A patto che non si parli di Neymar…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy