Messi concede il bis: parte dalla panchina e travolge il Betis

La pulce decisiva dalla panchina. L’ultima volta era successo proprio contro il Betis.

di Redazione Il Posticipo

Corsi e ricorsi storici in Liga. Messi entra e toglie le castagne dal fuoco al Barcellona e Koeman. Non è una notizia che la Pulce sia decisivo in qualunque situazione. Curioso, però che il Betis sia la sua vittima preferita. E che per due volte consecutive l’argentino abbia vinto la partita praticamente da solo partendo dalla panchina.

DECISIVO – La panchina di Messi è stata una delle grandi sorprese nella formazione di Koeman per il match contro il Betis. Scelta squisitamente tecnica. L’olandese ha rivoluzionato gli undici della squadra pensando anche ai prossimi impegni a  cominciare dall’andata delle semifinali di Coppa, che il Barça giocherà mercoledì contro il Siviglia. Difficile, però, resistere alla tentazione di metterlo in campo nel momento in cui la squadra è sotto. E nel momento di difficoltà, la Pulce, chiamato all’ennesimo miracolo calcistico risponde presente. Leo Messi non ha impiegato tre minuti per mettere l’1-1 sul tabellone in seguito. Il crack del Barça è entrato in  campo al 56′ e al 59′ ha battuto Betic.

PRECEDENTE – Messi ha evidentemente un conto aperto contro il Betis, specialmente quando entra dalla panchina. L’ultima volta che non è stato inserto nell’undici titolare risale alla sfida del 7 novembre dello scorso anno anche in questo caso contro i biancoverdi. Partita bloccata e poi messa a soqquadro dalla pulce che partendo dalla panchina è protagonista con una doppietta che propizia il 5-2 finale.

INCUBO – Messi si conferma dunque un vero incubo per il Betis Siviglia che entra… si prepotenza nella lista delle sue squadre bersaglio. Ha segnato 26 gol in 24 partite al Betis. Scendendo nel particolare, ancora più produttive sono le ultime sei partite, in cui ha segnato tre doppiette e una tripletta. E con questo è al suo diciassettesimo gol stagionale, il tredicesimo in campionato che lo riporta in vetta a Pichichi. Forse la prossima volta Koeman lo farà giocare dall’inizio ma con il Betis, meglio se subentra…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy