calcio

Messi 45 giri… senza musica e con polemiche. “Arbitro, parla con rispetto”

(Photo by David Ramos/Getty Images)

Ennesimo clasico da dimenticare per la Pulce.

Redazione Il Posticipo

Un Clasico da dimenticare per Leo Messi che nella sfida contro il Real Madrid al Di Stefano ha comunque raggiunto l'ennesimo record. La pulce ha giocato il suo 45esimo clasico, raggiungendo in questa speciale classifica Sergio Ramos, che non ha potuto mantenere la lunghezza di distanza, essendo costretto a vivere la supersfida da spettatore.

POLEMICHE - 45 giri... senza musica per il fuoriclasse argentino che non riesce a trovare la via del gol. E si arrabbia, e non poco, anche con l'arbitro. Secondo "Cadena COPE" la pulce non avrebbe affatto  gradito l'atteggiamento mostrato dal direttore di gare e lo ha fatto anche aspramente notare. Come riportato anche dal Mundo Deportivo, la stazione radio è riuscita a carpire un "Arbitro parla con rispetto!" rivolto all'arbitro Manzano. Una designazione, che fra l'altro non era affatto piaciuta all'ambiente catalano in quanto unico direttore di gara ad espellere Messi durante la sua carriera. Quanto basta e avanza, alla vigilia di un clasico, per scatenare l'idea, immediatamente diffusasi, di complotto. E non essere andato neanche a vedere il contatto fra Mendy e Jordi Alba, evidentemente non ha aiutato.

 SEVILLE, SPAIN - JANUARY 17: Lionel Messi of Barcelona reacts during the Supercopa de Espana Final match between FC Barcelona and Athletic Club at Estadio de La Cartuja on January 17, 2021 in Seville, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by David Ramos/Getty Images)

DIGIUNO  - Al netto delle polemiche, Messi ha avuto comunque delle oggettive difficoltà. L'immagine della serata è quella di un calciatore tremante sotto la pioggia che, per combattere il freddo, ha deciso di cambiare maglia e sotto maglia. Polveri davvero... bagnate per l'argentino che non ha saputo sfruttare tre calci di punizione da posizione favorevole e, in generale, una sfida in cui ha avuto l'occasione per rompere il digiuno che dura ormai dal 2018. Nel Clasico Messi ha calciato per sette volte verso la porta avversari senza segnare. E con questa sono sette partite in cui va in... blancos contro il Real. La sua peggiore serie contro un avversario.  Fra l'altro era già successo che Messi calciasse così tante volte invano. Per rintracciare qualcosa del genere occorre riportare indietro le lancette del tempo al novembre del 2005.