Mercato, Pogba e il Real Madrid: “Una trovata pubblicitaria…”

Mercato, Pogba e il Real Madrid: “Una trovata pubblicitaria…”

Secondo quanto riportato dal Sun, l’interesse della Casa Blanca per il centrocampista francese non era poi così forte…

di Redazione Il Posticipo

Pogba e il Real Madrid: una storia gonfiata. Secondo quanto riportato in esclusiva dal Sun, la lunga vicenda di mercato che non ha portato al trasferimento del calciatore francese Campione del Mondo alla “Casa Blanca” sarebbe stata più pubblicitaria che reale.

INTERESSE – Il tabloid inglese sostiene la propria tesi sulle parole di Eladio Parames, ex portavoce di Mourinho. Pogba voleva lasciare il Manchester United ma dietro il suo possibile trasferimento a Madrid c’è stato solo tam tam mediatico. “ Il coinvolgimento del Real Madrid è stato molto meno reale di quanto sembri. Non erano interessati ad aprire i cordoni della borsa: avevano capito che comprarlo significava anche accollarsi i problemi che crea nello spogliatoio. Non c’è mai stata una dichiarazione ufficiale di interesse. Si è lasciata montare la notizia in modo da alimentare la curiosità e aumentare le vendite di giornali e l’audience“.

FUTURO – Resta da capire quale sia il futuro di Pogba. Attualmente il centrocampista dello United sta recuperando da un piccolo infortunio alla caviglia che gli ha impedito di rispondere alla convocazione in nazionale per gli impegni di qualificazione ai prossimi europei. L’ultimo avvistamento del giocatore è a Saint Tropez, in compagnia di Maria Salaues e del figlio. L’inizio della stagione non è stato dei migliori. Ottimo esordio con il Chelsea, poi il rigore sbagliato, gli insulti razzisti. Tuttavia il tabloid inglese sostiene, e la notizia sarebbe confermata anche in Francia dall’Equipe, che il club inglese, arenatasi la trattativa con il Real, abbia già contattato il manager Raiola per porre le basi di un futuro non lontano dall’Old Trafford purchè la squadra sia competitiva ad alti livelli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy