calcio

Mercato, i “botti” inesplosi: quanti affari sfumati

Tanti calciatori rimasti, volenti o nolenti, nelle squadre d'appartenenza sotto la voce "botti inesplosi".

Redazione Il Posticipo

Mercato, i “botti” inesplosi: quanti affari sfumati- immagine 2

Cristiano Ronaldo...  prigioniero dello United. Il fuoriclasse portoghese ha cercato in tutti i modi di lasciare il Red Devils ma non ci è riuscito. Mendes lo ha offerto praticamente a tutti i club che potessero giocare la Champions ma non è stato così semplice trovare una soluzione di mercato che accontentasse tutti. E se il migliore ha difficoltà, figuriamoci gli altri, rimasti, volenti o nolenti, nelle squadre d'appartenenza sotto la voce "botti inesplosi".