Mercato Barcellona: Rakitic arrabbiato. No al Psg al Napoli e all’Inter…

Mercato Barcellona: Rakitic arrabbiato. No al Psg al Napoli e all’Inter…

Il centrocampista, secondo quanto trapela dalla Spagna, è nervoso e silenzioso. Si è messo al servizio della squadra e del tecnico Valverde. E sembra volersi giocare le proprie carte in blaugrana.

di Redazione Il Posticipo

Nervoso, silenzioso, ma desideroso di mostrare quanto vale. Rakitic, secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, quotidiano storicamente molto vicino alle vicende del Barcellona, non avrebbe alcuna intenzione di lasciare la Catalogna, nonostante sia stato indispettito e mortificato dal trattamento ricevuto.

ARRABBIATO – Rakitic sarebbe molto scontento. Il centrocampista croato, 31 anni, non si sentirebbe ai margini del progetto. Anzi, come riportano le cronache locali, vivrebbe con una sopportazione quasi zen tutte le voci che si rincorrono sul suo futuro. Il ragazzo è silenzioso. Non ha mai proferito una sola parola sebbene il suo nome appaia sempre legato a quasi tutte le operazioni del Barça. Si parla di lui come il possibile contropartita per il rientro di  Neymar. Si parla di lui come esubero da cedere per alleggerire il costo del lavoro. Non si parla di lui, in compenso, come giocatore. E la situazione evidentemente, sembra indispettirlo…

LAVORO –  Rakitic avrebbe scelto una strada quasi monastica fatta di silenzi e lavoro. Secondo le informazioni in possesso del Mundo, il croato avrebbe già parlato del suo futuro sia con il club che con l’allenatore. E le idee sarebbero coincise: restare al Barcellona sino al 2021 con la possibilità di giocarsi tutte le sue carte. Il centrocampista, consapevole della situazione, non avrebbe puntato i piedi per un posto da titolare, ma si sarebbe accontentato di partire alla pari con De Jong. L’arrivo del centrocampista olandese non lo spaventerebbe, anzi: il croato si sarebbe messo a disposizione anche per ricoprire altri ruoli nello scacchiere tattico. 

FAMIGLIA – Resta da capire cosa ne pensi Valverde: di certo il tecnico avrebbe apprezzato la disponibilità del giocatore e anche la professionalità, ma sembra difficile che Rakitic possa trovare continuità. Sembra, però, che per ora abbia scartato qualsiasi ipotesi di trasferimento: PSG e Inter, non gli interesserebbero. Anche la famiglia, in questo senso, avrebbe un ruolo importante: e preferirebbe non muoversi da Barcellona. Anche a costo di vederlo scontento in panchina?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy