Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Mentre l’Atletico si gioca la Liga, Diego Costa…è desaparecido

Mentre l’Atletico si gioca la Liga, Diego Costa…è desaparecido

Mentre grazie ai gol di Suarez la sua ex squadra si gioca la Liga, la domanda si pone: il vecchio bomber dei Colchoneros che fine ha fatto? Al momento, calcisticamente parlando, è...desaparecido: senza squadra.

Redazione Il Posticipo

Un'epoca che volge al termine regala sempre un po' di malinconia. Un giocatore che lascia un club dopo una lunga militanza è un duro colpo per i tifosi di quella squadra ma anche per gli spettatori neutrali, troppo abituati a pensare alla squadra in questione e a ricollegare il volto del giocatore. Uno dei casi più recenti riguarda la rescissione contrattuale consensuale avvenuta a dicembre 2020 tra l'Atletico Madrid e Diego Costa. E mentre grazie ai gol di Suarez la sua ex squadra si gioca la Liga, con la consapevolezza che battere il Valladolid significherebbe tornare a vincere il titolo dopo sette anni, non ci si può non porre una domanda: il vecchio bomber dei Colchoneros che fine ha fatto? Al momento, calcisticamente parlando, è...desaparecido: senza squadra.

GENNAIO - E dire che sembrava logico che già a gennaio avrebbe trovato qualcuno disposto ad affidargli il proprio attacco. Di possibilità ce ne sono state tante, ma alla fine non se ne è concretizzata nessuna. Parecchi club, spiega Goal, si sono fatti avanti, eppure il finale di stagione Diego Costa lo vedrà dal divano, con la possibilità che quelli che fino a qualche mese fa erano i suoi compagni di squadra riescano a portare a casa il campionato. E poi? Beh, a 33 anni ancora da compiere il brasiliano naturalizzato spagnolo non è assolutamente un "vecchio" e la sua speranza, spiega la testata, è quella che in estate qualche grande club decida di offrirgli l'ultimo contratto importante della sua carriera. Ma non è detto vada così.

 MADRID, SPAIN - FEBRUARY 18: Diego Costa of Atletico Madrid is tackled by Inigo Martinez (left) and Unai Nunez of Athletic Club during the La Liga match between Atletico Madrid and Athletic Club at estadio Wanda Metropolitano on February 18, 2018 in Madrid, Spain. (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

BRASILE - Del resto, com'è che si dice, lontano dagli occhi, lontano dal cuore. E se sei mesi di inattività non sono poi tantissimi, non è comunque da escludere che il calcio si sia già un po' dimenticato di Diego Costa. Che nel frattempo, come testimonia il suo profilo Instagram, continua a starsene in Brasile tra escursioni in montagna e relax. L'ultima apparizione su un campo da calcio è datata febbraio, quando ha posato sorridendo con un dirigente dell'Atlético de Alagoinhas, la squadra in cui è cresciuto, con in mano la maglia del club. Poi, silenzio, anche sui social, in attesa di una chiamata. E chissà, di una medaglia. In fondo, con i suoi due gol in sette presenze, all'eventuale scudetto dell'Atletico ha contribuito anche lui...