Meno supporto rispetto ai rivali? Mou si sfoga in TV: “A Pep comprano chi vuole lui, Klopp non vince nulla ed è ancora lì…”

Il portoghese era l’opinionista di beIN Sports durante la semifinale di Champions tra Liverpool e Barcellona e ha lanciato un attacco indiretto (ma non troppo) a chi non lo ha sostenuto a dovere. Come invece è successo ad alcuni colleghi…

di Redazione Il Posticipo

Che sia in panchina o davanti a una telecamera, Josè Mourinho fa sempre notizia. Il portoghese era l’opinionista di beIN Sports durante la semifinale di Champions tra Liverpool e Barcellona e come sempre non sono mancate le polemiche. Si è parlato di campo? Anche, ma soprattutto si è parlato…dello Special One. Che ha approfittato di una domanda riguardo diverse frasi di Gary Neville sulla sua filosofia di calcio per lanciare un attacco indiretto (ma non troppo) a chi non lo ha sostenuto a dovere, come invece è successo ad alcuni colleghi…

MERCATO – “La mia filosofia dipende dalla situazione. Per esempio, vorrei andare in un club ed essere nelle condizioni di fare quello che Jürgen e Pep hanno potuto fare“. Da che punto di vista? Soprattutto sul mercato… “Guardate la squadra con cui il Liverpool ha iniziato la partita di stasera, quanti di quei giocatori erano già ad Anfield quando è arrivato Klopp? E quando Pep non era contento dei quattro terzini che aveva al Manchester City, nella stessa estate ha comprato quattro terzini che gli piacevano di più. Per non parlare di quando ha comprato Claudio Bravo, poi Bravo non gli piaceva più e la stagione successiva ha comprato Ederson“. Non esattamente la situazione che lo Special One si è trovato a gestire a Manchester, sponda United, visto che la mancanza dell’acquisto di un difensore centrale nell’ultimo mercato estivo è stata uno dei punti di rottura con i Red Devils.

SUPPORTO – E poi Mou sente che, a differenza dei due colleghi, con lui c’è sempre stata meno pazienza. Eppure ovunque è andato il portoghese ha vinto qualcosa, il che per esempio non è riuscito a Klopp… “Jürgen è a Liverpool da tre anni e mezzo e non ha vinto assolutamente nulla, ma ha ancora la fiducia e il supporto, che creano le condizioni di continuare a provare a vincere. In questa stagione potrebbero riuscirci, ma sarebbe la prima volta che ce la fanno“. Un Mou…che sembra abbastanza invidioso. Il che viene confermato dalle prospettive per il suo ritorno in panchina… “Ecco perchè, come dicevo prima, per il mio prossimo lavoro non comincerò neanche a parlare con un club se prima non mi viene spiegato cosa vuole il club da me, quali obiettivi si pone e cosa può mettere a disposizione in termini di strutture“. Insomma, se qualcuno lo tratta come Pep o Klopp…Mourinho può firmare in bianco!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy