Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Mendy si riscatta, il Chelsea ci pensa: rinnovo ancora in alto mare

Mendy si riscatta, il Chelsea ci pensa: rinnovo ancora in alto mare - immagine 1
Mendy, finito nell'occhio del ciclone dopo la sconfitta contro l'Olanda. Una buona prestazione, quella del portiere del Chelsea che potrebbe non bastargli per mantenere il suo ruolo nei blues.

Redazione Il Posticipo

Il Senegal è la prima squadra africana a vincere una partita in Qatar. E i tre punti maturati contro i padroni di casa, peggiore espressione, dal punto di vista del rendimento calcistico, di un paese organizzatore della storia dei Mondiali, permettono agli africani di avare ancora il destino nelle loro mani. Salde, questa volta, quella di Mendy, finito nell'occhio del ciclone dopo la sconfitta contro l'Olanda. Una buona prestazione, quella del portiere del Chelsea, che, però, come riportato da Football London, potrebbe non bastargli per mantenere il suo ruolo nei blues.

PRESTAZIONE

—  

Mendy è stato decisivo in positivo. A conti fatti, la sua parata al 68' ha permesso al Senegal di restare in piena corsa per la qualificazione. Non era facile opporsi alla conclusione di  Ismail Mohamad ma il 30enne ha reagito alla perfezione dando così ragione a Koulibaly. Il suo compagno di squadra e di nazionale lo aveva difeso con forza in conferenza stampa rivendicandone l'importante per le sorti della nazionale. I fatti gli hanno dato in parte ragione, perché anche contro il non irresistibile Qatar ha preso gol.

Mendy si riscatta, il Chelsea ci pensa: rinnovo ancora in alto mare - immagine 1

SOSPESO

—  

Il giudizio, in casa Chelsea, resta in sospeso. L'ex portiere del Rennes ha avuto un rendimento assai irregolare nell'ultimo periodo, in netto contrasto con le aspettative legate al secondo posto al premio Yashin come miglior portiere nel mondo nel 2021. Riprendersi il posto, per Kepa potrebbe, anzi dovrebbe essere il primo compito da svolgere. Superarlo non è comunque sufficiente a garantirsi il rinnovo del contratto. Gabriel Slonina arriverà a gennaio e anche se potrebbe non lottare immediatamente per il posto da titolare, i Blues potrebbero usare il resto della stagione per decidere se e soprattutto dove rivolgere la loro attenzione. La sensazione, come riportano oltremanica, è che la prova con il Qatar sia considerata alla stregua della rondine che non fa primavera. Mendy deve mostrare un certo tipo di continuità per dimostrare che il club dovrebbe investire su di lui.