Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

McCoist è convinto: “Conte può ancora andare allo United e trasformare buoni giocatori in una squadra”

LONDON, ENGLAND - DECEMBER 02:  Antonio Conte manager of Spurs reacts during the Premier League match between Tottenham Hotspur  and  Brentford at Tottenham Hotspur Stadium on December 02, 2021 in London, England. (Photo by Julian Finney/Getty Images)

Lo scozzese, ex attaccante dei Red Devils, ha spiegato che con i giusti incastri Conte nella prossima stagione potrebbe ritrovarsi a Old Trafford...

Redazione Il Posticipo

La possibilità che Antonio Conte possa diventare il nuovo tecnico del Manchester United sembra ormai passata di moda. Dai tempi in cui, nello scorso autunno, quello dell'allenatore leccese era il primo nome per la sostituzione di Solskjaer, di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia. Alla fine Conte è approdato al Tottenham per sostituire Nuno Espirito Santo e a Old Trafford è arrivato Ralf Rangnick come tecnico ad interim e con potere decisionale, con piani per il futuro che sembrano prevedere nomi come quelli di Erik Ten Hag e Mauricio Pochettino. Ma non è detta l'ultima parola, almeno a sentire Ally McCoist.

TRENO PASSATO? - Lo scozzese, ex attaccante dei Red Devils, ha parlato a FourFourTwo e ha spiegato che con i giusti incastri Conte nella prossima stagione potrebbe ritrovarsi a Old Trafford. "Penso che lo United abbia perso un'opportunità non dando la squadra ad Antonio Conte già lo scorso anno e in circostanze normali si potrebbe pensare che ormai il treno sia passato. Ma è anche vero che ormai nel calcio non sorprende più nulla. Si sentono voci secondo cui Mauricio Pochettino vuole tornare agli Spurs e non è convinto del Manchester United, quindi non sarei così convinto che Conte non possa andare allo United". Certo, sembra complicato vedere l'ex allenatore di Inter e Juventus lavorare assieme a Rangnick, ma insomma, si sono viste anche cose più strane.

TOTTENHAM - E il Tottenham, che fine fa? Addio con Conte, che del resto non ha nascosto un certo fastidio per come è stato gestito il mercato di gennaio, per riprendere Pochettino. Una situazione che potrebbe rendere felici tutti. "L'unica cosa che Conte chiede è il supporto finanziario della società sul mercato e non credo che sia troppo contento con quello che gli stanno dando al Tottenham. Ultimamente ha fatto interviste strane e fatto commenti che indicano che le cose stanno esattamente così. Lo United ha grandi calciatori, ma non è una grande squadra e penso che Conte potrebbe riuscire a trasformarlo in una squadra. È tempo per un vero cambiamento a Old Trafford". E chissà che, con un anno di ritardo, non ci possa essere questo trasferimento di cui si è parlato così tanto...