Mbappé: “Volevamo vincere al Camp Nou e lo abbiamo fatto con stile. Adesso restiamo concentrati”

Il calciatore francese domina la scena al Camp Nou e raccoglie l’eredità di Messi a casa della Pulce

di Redazione Il Posticipo

Mbappé una serata storica. Il calciatore francese domina la scena al Camp Nou e raccoglie l’eredità di Messi a casa della Pulce. Una notte che ha il sapore del passaggio di consegne. Secondo giocatore della storia a segnare una tripletta al Camp Nou dopo Andriy Shevchenko. Il francese ha parlato a caldo al termine della sfida. Le sue parole sono riprese da Sky Sport.

SERENO – Mbappè vive la notte con la serenità dei nervi distesi. Nessuna esaltazione, grandissima consapevolezza dei propri mezzi. E obiettivi precisi. “Questa era una partita molto importante per noi. Siamo molto contenti, volevamo venire qui a vincere e ci siamo riusciti in grande stile. Ora torniamo a concentrarsi sui nostri obiettivi in campionato. Non abbiamo argine di errore in Ligue One. Questa è stata una partita magnifica, ma non abbiamo vinto nulla”.

PROSPETTIVE – Mbappè si è portato il pallone a casa. In attesa di quello… d’Oro si gode il momento. E apre uno spiraglio nei cuori dei tifosi del PSG. “Sono felice di aver segnato, ho sempre cercato di dare il massimo per il PSG una maglia che ho nel cuore. Non sempre siamo riusciti a giocare il calcio che volevamo, ma oggi siamo riusciti a esprimerci al meglio”. La mano di Pochettino inizia a vedersi. “Pochettino ha fatto un lavoro meraviglioso da quando è arrivato proseguendo sul solco di Tuchel che comunque ci ha portato a giocare una finale. A inizio stagione abbiamo avuto dei problemi di preparazione, fra lo scarso periodo di riposo e poi con il covid. Non voglio accampare scuse, ma è andata così. Adesso siamo cresciuto fisicamente non siamo ancora al top della forma oggi siamo andati bene ma non siamo ancora al top della forma, ci arriveremo presto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy