Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Mbappé, uno scatto… verso la permanenza? Posa con la maglia del PSG della prossima stagione

Mbappé, uno scatto… verso la permanenza? Posa con la maglia del PSG della prossima stagione - immagine 1

C'è un precedente che fa ben sperare. Messi, lo scorso anno, ha rifiutato di posare per il Barcellona...

Redazione Il Posticipo

Mbappé, uno scatto... verso la permanenza? Il talento di Bondy, come riportato da Le Parisien, ha posato con la maglia del PSG per l'anno 2022/2023. Molti tifosi parigini interpreteranno questa foto senza dubbio come un indizio nella scelta che tiene con il fiato sospeso l'intero mercato.

SPIAZZANTE - In un momento in cui PSG e Real sono in competizione sul campo delle proposte per assicurarsi la firma di Mbappé e a tre giorni dalla sua visita nella capitale spagnola, l'accaduto è spiazzante. Da una parte l'ottimismo dei tifosi del PSG è giustificato dalla stessa presenza del calciatore. Dall'altra però vi sono da considerare anche i pesi dei contratti in essere che legano il campione del mondo al suo attuale club. In questo senso Mbappé è ancora di proprietà del PSG sino al 30 giugno. Evidentemente, diritti d'immagine compresi. Dunque il club può benissimo utilizzare il suo giocatore più rappresentativo per lanciare la maglia della prossima stagione. E se andasse via, c'è sempre un opzione "cestino" da utilizzare per le foto che a quel punto sarebbero logicamente inutilizzabili.

Mbappé, uno scatto… verso la permanenza? Posa con la maglia del PSG della prossima stagione- immagine 2

PRECEDENTE - Esiste però un precedente che fa ben sperare. E paradossalmente, è rintracciabile proprio all'interno della rosa del PSG perché riguarda Leo Messi. Nell'ultima stagione, quella antecedente il clamoroso addio del fuoriclasse argentino al Barcellona, il club catalano si è trovato nella identica situazione di Mbappé con il PSG. Contratto in scadenza, nessuna firma e appuntamento con backstage e foto di rito. Messi, che non aveva ancora firmato il rinnovo né aveva ancora ricevuto alcuna offerta per il prolungamento del rapporto, nell'occasione, si è rifiutato di presenziare all'evento organizzato dal club. La notizia aveva suscitato scalpore, anche perché il posto dell'argentino accanto a Ter Stegen, Griezmann, Piqué, Pedri e Sergi Roberto, era stato consegnato ad un modello che ha posato con la sua maglia. Segnale inquietante. Come è andata a finire lo sanno tutti...