Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Mbappè: “Il gol più bello che ho mai visto è di Cristiano Ronaldo contro la Juve”

Il centravanti della Francia Campione del Mondo in carica ha ricordato alcuni dei suoi momenti più significativi spaziando soprattutto sul gol. Quello realizzato, alla Croazia. E quello visto... da Ronaldo.

Redazione Il Posticipo

Mbappè e Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse portoghese ritiene che il ragazzo del PSG sia il predestinato. Il suo "erede", ha "ricambiato" la stima in una intervista rilasciata a  BeIN Sports, in cui il centravanti della Francia Campione del Mondo in carica ha ricordato alcuni dei suoi momenti più significativi spaziando soprattutto sul gol. Ne ha ricordati due in particolare. Uno segnato. E uno visto.  E in questa ottica ha pochi dubbi: sul più bello da scegliere stravince Cristiano Ronaldo.

ROVESCIATA - Mbappè rivive da spettatore l'impressionante gesto atletico del fuoriclasse portoghese che ha segnato una rete straordinaria in rovesciata nell'andata dei quarti di finale di Champions. "Una rete leggendaria.  Da ragazzo avevo diversi idoli, ma uno di questi era senza dubbio Cristiano Ronaldo, che mi è sempre piaciuto. Ho avuto l'opportunità di giocare con Neymar, che ho sempre ammirato sin da ragazzo. Ho ancora tanto da imparare e prendo anche ispirazione dai loro gesti tecnici. Quando giochi al massimo livello devi guardare sempre osservare i migliori. E loro ispirerebbero chiunque".

CROAZIA - Nessun dubbio neanche sulla rete più importante della sua vita. In finale di Coppa del Mondo contro la Croazia. "Sicuramente è la rete che ha segnato di più la mia carriera. Sia per l'importanza della competizione che per la qualità dell'avversario". Nessuna particolare scaramanzia, invece. "Non ho alcun rituale predefinito. Faccio sempre cose diverse durante le partite e cerco di vivere giorno per giorno. Posso andare dallo psicologo, giocare nel corridoio prima di una partita, parlare con i giocatori, giocare ai videogiochi, fare battute. Dipende dalla situazione e come è, ma non ho un rito preciso".