Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Mbappé, che contratto: costa 630 milioni lordi al PSG, un quarto del budget

Mbappé, che contratto: costa 630 milioni lordi al PSG, un quarto del budget - immagine 1
Il contratto che Kylian Mbappé ha firmato lo scorso maggio è già il più importante nella storia di questo sport.

Redazione Il Posticipo

Mbappé un rinnovo a cifre stratosferiche. 630 milioni lordi per i prossimi tre anni. Il contratto che Kylian Mbappé ha firmato lo scorso maggio è già il più importante nella storia di questo sport. Nemmeno Messi con il rinnovo del 2017 con il Barcellona si è avvicinato a cifre del genere. Il quotidiano Le Parisien ha avuto accesso al contratto dell'internazionale francese e ha svelato i segreti di una trattativa diventata questione di Stato con l'intervento di Emmanuel Macron.

CONTRATTO

—  

Se Mbappé continuerà a giocare a Parigi per tre stagioni, due più uno che può decidere unilateralmente, l'attaccante intascherà 630 milioni di euro lordi. L'attaccante ha firmato per due anni con l'opzione di un terzo. Il suo stipendio, di 72 milioni di euro lordi a stagione, pari a sei milioni lordi al mese, è senza dubbio il più importante che un atleta abbia mai firmato. Sino all'autografo del talento di Bondy, il contratto più importante è stato quello di Messi, che ha rinnovato nel 2017 per quattro stagioni e ha guadagnato 555 milioni.

VARIABILI

—  

Alle cifre stratosferiche del contratto di Kylian Mbappé vanno aggiunte diverse variabili che rappresentano un notevole aumento della sua busta paga. Secondo Le Parisien, il PSG gli ha versato 180 milioni per un bonus alla firma E nonostante non siano previsti benefit per le prestazioni sportive, la squadra parigina gli pagherebbe un bonus aggiuntivo, nello specifico alla voce "fedeltà", che aumenterebbe negli anni nel caso non partisse in estate. Il primo anno, cioè nel 2023, Mbappé riceverebbe un premio di 70 milioni. Il secondo 80 e il terzo, che è quello che si concretizzerà se Mbappé deciderà di proseguire sfruttando la clausola unilaterale, 90. Cifre irraggiungibili per qualsiasi altra squadra di calcio.

TRATTENUTE

—  

Gli impressionanti importi che riceve Mbappé vedrebbero una trattenuta del 45% per i contributi sociali e le tasse sul beneficio. Per contestualizzare, dei 630 milioni di euro che il francese costerà al PSG in questi tre anni di contratto, 210 finiranno nel conto... galoppante dell'attaccante Campione del Mondo.  Ingaggio che rappresenta un quarto del budget del Psg. Non è evidentemente una questione di soldi, dunque, se il giocatore vuole lasciare Parigi il prima possibile: è il progetto che non lo sodisfa.