Mbappé apre anche alla MLS? “Non si sa che cosa può succedere nel calcio”

Mbappé apre anche alla MLS? “Non si sa che cosa può succedere nel calcio”

L’attaccante francese sembra sempre più lontano dal suo attuale club e non esclude niente in vista del suo futuro. Dopo una grande carriera in Europa, Kylian Mbappé potrebbe persino volare Oltreoceano. Che fare intanto in vista del prossimo anno?

di Redazione Il Posticipo

Dopo Neymar, ci si mette anche Kylian Mbappé? Non c’è pace per il Psg del presidente Nasser Al-Khelaïfi che, dopo le schermaglie verbali col brasiliano sempre più lontano dalla Francia, deve pensare a tenere buono l’attaccante francese. Le ultime dichiarazioni del campione del mondo però tutto sommato fanno stare tranquillo il numero uno dei vincitori della Ligue 1… in fondo Mbappé ha parlato solo del suo possibile futuro tra moltissimi anni!

MLS – Mbappé ha parlato di quello che intende fare tra molti anni… dopo che avrà scritto la storia del calcio europeo? Il francese ha lasciato aperta la porta a un futuro in MLS nell’intervista al programma “Ora o Mai” in onda su ESPN Messico: “Non si sa quello che può succedere nel calcio. Negli Stati Uniti ci sono stati grandi giocatori dopo la loro carriera in Europa come Lampard, Gerrard, Ibrahimovic e Pirlo”. Il francese ha trascorso cinque giorni delle sue vacanze negli Stati Uniti, dove ha promosso un marchio che lo sponsorizza. La stella del Psg ha approfittato della sua sortita a stelle e strisce per partecipare a una partita delle finals Nba tra Golden State Warriors e Toronto Raptors e per dare inizio anche alla gara di baseball tra Los Angeles Dodgers e Chicago Cubs. E dopo le vacanze?

FUTURO – Se il futuro in Mls è ancora lontano, quello al Psg è davvero dietro l’angolo. L’attaccante francese ha aperto ufficialmente alla sua partenza durante la cerimonia degli Unfp Awards, in cui è stato premiato come miglior giocatore della Ligue 1. Dopo aver ritirato il suo trofeo personale, la stella ha aperto alla sua partenza: “Voglio più responsabilità, qui o altrove”. Il Psg però si è affrettato a confermare la situazione: “Legami molto forti uniscono il club e il giocatore dopo due anni e la storia insieme continuerà”. Al-Khelaïfi lo ha ribadito: “Mbappé resta al 200%”.  Tutto vero fino a prova contraria? In fondo come ha ribadito Mbappé non si sa che cosa può succedere…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy