Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Matthaus: “Federazione vergognosa! Propongo Rummenigge e Voeller”

 (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Bongarts/Getty Images)

Dopo le ultime divisioni nella federcalcio tedesca, Matthaus propone la presidenza di Rummenigge e Voller.

Redazione Il Posticipo

La Germania, come movimento calcistico, vive un momento calcisticamente complicato. E la Federcalcio Tedesca sta affrontando un periodo di instabilità che negli ultimi anni si è riflessa anche sul campo. Proprio per questo, nella sua rubrica sul sito di Sky, l'ex nazionale tedesco scrive: L'ex Bayern Monaco è stanco di sentire il rincorrersi di voci riguardanti il calcio tedesco. E propone un rinnovamento dei vertici della federcalcio.

LEVERKUSEN, GERMANY - DECEMBER 07: Lothar Matthaeus, sky expert looks on prior to the Bundesliga match between Bayer 04 Leverkusen and FC Schalke 04 at BayArena on December 07, 2019 in Leverkusen, Germany. (Photo by Christof Koepsel/Bongarts/Getty Images)

LEVERKUSEN, GERMANY - DECEMBER 07: Lothar Matthaeus, sky expert looks on prior to the Bundesliga match between Bayer 04 Leverkusen and FC Schalke 04 at BayArena on December 07, 2019 in Leverkusen, Germany. (Photo by Christof Koepsel/Bongarts/Getty Images)ENTRAMBI - Di punti di vista ce ne possono essere tanti ma quello di Lothar Matthaus, campione del mondo 1990 con la Germania, ha certamente la sua autorevolezza.  "L'ideale per me sarebbe una soluzione con entrambi, Rummenigge come presidente e Völler come vice presidente". Matthäus ricorda infatti che le due leggende del calcio tedesco godono di grande prestigio nel mondo del calcio, prestigio meritato anche come dirigenti oltre che sul campo. Tra l'altro, entrambi sembrano destinati a lasciare presto le loro attuali posizioni al Bayern Monaco e al Bayer Leverkusen. "L'intera federazione deve essere cambiata: il presidente, il vicepresidente, il segretario generale. Tutti coloro che fanno parte del sistema attuale devono andarsene. L'immagine che la nostra federazione ha dato di recente è vergognosa e ha raggiunto il picco dell'imbarazzo con dei paragoni che richiamano il periodo nazista".