Mastour, primo gol con il Carpi. Poi la Samb si arrabbia e ne fa cinque….

Il ragazzo finalmente si sblocca. Se son rose…

di Redazione Il Posticipo

Mastour, prima rete fra i professionisti. Il calciatore, alla sua terza presenza con il Carpi, riesce finalmente a trovare il suo primo gol. La gioia arriva al 10′ della sfida fra gli emiliani e la Sambenedettese. Mastour ha scambiato palla con un compagno e dopo la triangolazione si è ritrovato a tu per tu con il portiere avversario, superandolo. La rete ha portato momentaneamente in vantaggio gli ospiti ma ha fatto arrabbiare i padroni di casa che si sono scatenati. Prodezza vanificata da una manita. Finisce 5-1.

SEGNALE – Al netto del risultato finale il gol è comunque una buona notizia per un ragazzo che cerca ormai da anni la consacrazione fra il calcio dei grandi. Aveva già assaggiato, lo scorso anno, la Lega Pro con le fila della Reggina, accumulando però poche presenze dopo la promozione. In riva allo Stretto era un titolabile. In Serie B, gli spazi si sono ristretti (9 presenze e 190′ di gioco) sino a convincere la società amaranto a cederlo al Carpi per fargli acquisire esperienza e minutaggio. E in effetti, sinora, Mastour, al netto del risultato maturato a San Benedetto del Tronto non ha tradito le attese. Sempre in campo da titolare: 59′ all’esordio contro il Ravenna e altri 51′ in campo nella sfida con il Matellica nella posizione a lui congeniale di trquartista.

SPERANZA – La Reggina, che ne detiene il cartellino (contratto in scadenza nel giugno del 2022) spera che sia un nuovo inizio per un ragazzo dalle indiscusse qualità ma che non è sinora mai riuscito a imporsi nel calcio che conta. Del resto, non è il primo calciatore mai pienamente sbocciato in tutto il suo talento: la speranza, per lui è che la retrocessione calcistica possa forgiarne anche il carattere. Il ragazzo, in fondo, è un classe 1998, e ha ancora il tempo dalla sua parte per dipingersi un futuro calcistico a colori dopo tanto… grigio. La prima pennellata è arrivata. Se son rose… finalmente fioriranno?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy