Marotta saluta la Juventus: i suoi migliori colpi degli ultimi anni

Marotta saluta la Juventus: i suoi migliori colpi degli ultimi anni

Con il contratto in scadenza, Marotta, dal 25 ottobre, non sarà più l’a.d. della Juventus. Lascia dietro di sé una storia di rinascita e successi, con i bianconeri tornati ad essere grandi grazie la sua enorme capacità di individuare le grandi occasioni di mercato.

di Redazione Il Posticipo

Maestro

pirlo

Probabilmente, il calciatore da cui è nato tutto. Lasciato andare dal Milan, Marotta non si fa sfuggire l’occasione, e nel 2011 porta Pirlo a Torino a parametro zero. Difficile pensare ad un colpo migliore. Con il centrocampista italiano in campo, quarto campione del mondo della lista, la Juventus assume un’altra levatura, e dà il via ad un ciclo vincente che ancora oggi, otto anni dopo, non sembra voglia terminare. In pochi avrebbero puntato su un calciatore trentaduenne, mettendolo al centro del progetto: uno di questi è Marotta, che si prende gli applausi di tutto il movimento calcistico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy