Marco Silva risponde a Mancini: “Kean non deve cercare nient’altro”

Moise Kean è già stato accostato ad almeno 3 squadre italiane negli ultimi giorni viste le difficoltà di inserimento nelle gerarchie dell’Everton ma il suo allenatore risponde a… Roberto Mancini.

di Redazione Il Posticipo

Ogni calciatore vorrebbe scendere in campo la domenica. Se non ci riesce,  arrivano i malumori e… le voci di mercato. Moise Kean è già stato accostato ad almeno tre squadre italiane negli ultimi giorni viste le difficoltà di inserimento nelle gerarchie dell’Everton, ma il suo allenatore risponde a… Roberto Mancini.

MANCINI – Il Ct azzurro ha espresso un concetto semplice: per poter tenere in considerazione un giocatore molto interessante come Moise Kean ha bisogno di vederlo giocare e questo, volente o nolente, dipende dal suo allenatore Marco Silva. Il ragazzo, sulla carta ha tutte le carte in regola per far bene in Premier: è un attaccante veloce ma anche fisico. Bravo palla al piede e negli inserimenti. Ma a quanto pare alcune cose deve ancora impararle ed è per questo che all’Everton non  gioca quasi mai. Silva, tuttavia, non è molto contento del fatto che Mancini ha espresso di vederlo in una squadra che lo faccia giocare. E non è affatto detto che Kean debba cambiare squadra per forza.

TUTTO CHIARO – Il Liverpool Echo riporta alcune dichiarazioni del tecnico dei blu del Merseyside: ”Roberto è l’allenatore della nazionale. Sa lui, come lo so io, di cosa ha bisogno Moise. Ha tutto il supporto di cui ha bisogno qui. Non deve andare a cercare nient’altro nella sua carriera. Crediamo davvero in lui. Ha tutto il mio appoggio, quello del club, della squadra per continuare ad adattarsi alla Premier League”. Kean è convocato. Dopo tutte le chiacchiere che sono state fatte sui momenti di insubordinazione, Silva sembra voler mettere tutto da parte a patto che si parli  faccia a faccia: “Per me, quel che è davvero importante è quello che ci diciamo direttamente. È tutto chiaro per me e per lui”. Resta da chiarire solo se il centravanti scenderà in campo con continuità.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy