Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Marcelo diventa…il Barbiere di Rio: il terzino del Real apre un salone in Brasile!

MADRID, SPAIN - APRIL 27:  Marcelo of Real Madrid controls the ball during the UEFA Champions League Semi Final First Leg match between Real Madrid and Chelsea FC at Estadio Alfredo Di Stefano on April 27, 2021 in Madrid, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Denis Doyle/Getty Images)(Photo by Denis Doyle/Getty Images

Il verdeoro pare avviato verso il tramonto della carriera, dunque, ci sta che ora abbia un po' più di...tempo libero per dedicarsi ad altro: visti i suoi celebri ricci tanto vale rimanere in tema e aprire...un salone da barbiere

Redazione Il Posticipo

Il tempo passa inesorabile per tutti, persino per i migliori al mondo. E quando si parla di terzini sinistri, per molto tempo la definizione ha riportato a un solo identikit, quello di Marcelo. L'esterno mancino del Real Madrid è arrivato giovanissimo al Bernabeu e per oltre un decennio è stato tra i grandi protagonisti sia della Decima con Ancelotti che del clamoroso tris firmato da Zidane. Ma anche per lui la carta di identità non può essere clemente, dunque il verdeoro pare avviato verso il tramonto della carriera, con Ferland Mendy che ne ha preso il posto da titolare tra i Blancos e Renan Lodi suo successore designato con la maglia della nazionale.

BARBIERE - Dunque, ci sta che ora Marcelo abbia un po' più di...tempo libero per dedicarsi ad altro. E infatti, come ha annunciato lui stesso in un post su Instagram, il terzino del Real ha deciso di lanciarsi in una nuova sfida, stavolta nel ruolo di imprenditore. E visto che i suoi ricci sono stati e sono ancora un'icona del calcio mondiale, tanto vale rimanere in tema e aprire...un salone da barbiere. Che si chiamerà Cabelereiro TwoJeys e che aprirà le porte la prossima settimana, in una location nel cuore di Rio de Janeiro. E c'è da immaginarsi che ci sarà la ressa, considerando che Marcelo è un mito in patria, anche per la sua storia personale, quella di un ragazzino poverissimo che ha trionfato nel mondo del pallone.

FUTURO - "Ci pensavo da molto tempo e finalmente ho deciso di aprire il mio primo salone da barbiere. Sono emozionato per questo nuovo capitolo", spiega il verdeoro sui social. E il cacio? Alla fine si parla pur sempre di quello che, quando gioca, è il capitano del Real Madrid... Lui vorrebbe rimanere e chiudere la carriera al Bernabeu, ma.resta da capire se alla Casa Blanca continueranno ad aprigli le porte oppure sarà, a fine stagione, un inquilino indesiderato. "Ho in mente di giocare fino a quando mio figlio non crescerà e potremo giocare insieme. Non so se potremo farlo con me che indosso la maglia del Real. Tutto ha una fine ma non ci penso. Voglio continuare tutta la mia vita qui, ma non sono solo io a decidere". E nel frattempo, meglio aprire...un'attività collaterale!