Maradona, il comune di Lanus si attiva: una statua, una strada e una targa ricordo

Il lunghissimo addio a Maradona si arricchisce di nuove iniziative.

di Redazione Il Posticipo

Maradona, il lungo addio non finisce mai. Come riportato da Infobae, il comune di Lanús ha diffuso sui suoi social network una campagna per raccogliere delle chiavi  inutilizzabili. I punti di consegna sono dislocati praticamente in tutto il comune. L’obiettivo è di avere più metallo possibile per la realizzazione di una statua in onore del calciatore che ha lasciato questo mondo lo scorso 25 novembre. E non è finita…

LEGAME – La porzione di territorio, spiega il quotidiano sudamericano, si lega indissolubilmente alla figura di Diego Maradona, nato il 30 ottobre 1960 proprio all’ospedale Evita di Lanús Oeste. Diego ha trascorso parte della sua infanzia e adolescenza in questo comune nella periferia sud di Buenos Aires che lo vuole omaggiare con un ricordo ad imperitura memoria. La statua, fra l’altro, non sarebbe l’unico tributo che sarebbe prodotto nella sua terra. Previsto anche di ribattezzare la via dove si trova l’Ospedale Interzonale Generale de Agudos Evita, luogo di nascita della stella argentina, in una strada dedicata a Diego.

COMUNE –  Il progetto è stato presentato come proposta da inserire nei lavori del Consiglio Deliberativo del Comune affinché possa essere trattato come priorità assoluta. Vi sono delle tappe intermedie da percorre: tutte le iniziative devono passare  prima in commissione poi essere sottoposte a votazione. L’esito appare ovviamente scontato. “È qualcosa di molto importante per l’intera comunità di Lanús. Non tutti sono abbastanza fortunati come noi. Maradona è nato in un iconico ospedale della città. Bisogna onorarlo”. Sin dai giorni scorsi, del resto, uno dei cancelli d’ingresso dell’ospedale era già diventato virale. Lì era stato apposto un cartello con lettere azzurre con una scritta inequivocabile. “Nato qui”, che richiamava chiaramente alla figura, sempre più intramontabile,  di Diego Armando Maradona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy