Maradona, guai in vista: arriva una squalifica…per colpa di Trump?

Maradona, guai in vista: arriva una squalifica…per colpa di Trump?

L’argentino è tornato in pista coi suoi Dorados nella Serie B messicana e continua a far parlare di sè ovviamente. Questa volta però non il campo non c’entra. Guai in arrivo per El Pibe de Oro… Tutta colpa del presidente degli Stati Uniti?

di Redazione Il Posticipo

Diego Armando Maradona continua a far parlare di sé sempre e comunque. Questa volta però in ballo non ci sono le prestazione della sua amata Albiceleste e nemmeno possibili figuracce dei suoi Dorados, che al momento occupano il quinto posto insieme al Merida (18 punti dopo 12 giornate) nella Ascenso MX, la Serie B messicana. Questa volta al Pibe potrebbero costare care le sue posizioni politiche e soprattutto… i suoi affondi al presidente Donald Trump!

INDAGINE – Secondo quanto riportato da As, il Comitato Disciplinare della Federcalcio messicana (FMF) ha aperto un’indagine ai danni di Maradona. Stando a quanto spiegato nel comunicato, il procedimento sarebbe stato aperto da parte della Liga MX/Ascenso MX “in base alle disposizioni degli articoli 72, 84 e 85 del Regolamento sulle Sanzioni”. A mettere nei guai l’argentino sarebbe una presunta violazione degli articoli 6, 7, 9, 10 e 11 del Codice etico per le dichiarazioni pubbliche fatte in conferenza stampa. Secondo quanto ribadito dal regolamento, “tutte le persone coinvolte, direttamente o indirettamente con la FMF e/o i suoi membri, devono rispettare la dignità delle persone e astenersi dal compiere qualsiasi atto discriminatorio per ragioni di genere, razza, origine etnica, nazionalità, opinione politica”. Ma che cosa avrà commesso di così grave El Pibe?

ATTACCO A TRUMP – Stando a quanto ricostruito da As, all’argentino potrebbero costare care le dichiarazioni in conferenza stampa dopo la vittoria dei suoi Dorados sul campo del Tampico Madero (3-2 finale). Maradona ha voluto mandare un messaggio di sostegno a un suo grande amico: “Voglio dedicare il successo a Nicolas Maduro e a tutto il Venezuela che sta soffrendo. Gli sceriffi del mondo, gli Yankees, pensano di poter fare di noi ciò che vogliono perché hanno la più grande bomba al mondo tra le mani. Noi però non ci faremo comprare da quel burattino che hanno come presidente”. Il Pibe pagherà l’attacco a Trump? “Il Comitato Disciplinare analizzerà e determinerà ciò che è appropriato” conclude il comunicato. Guai in vista per Maradona? Forse… ma questa volta l’Argentina non c’entra!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy