calcio

Maradona attacca Scaloni: “Vuole andare al Mondiale? Sì, a quello di motociclismo!”

La notizia che Scaloni, dopo il periodo da...supplente potrebbe diventare l'allenatore a tempo pieno dell'Albiceleste, non va granchè giù al Pibe de Oro. Che, avendo già ha dichiarato che "Scaloni non va bene neanche per dirigere il traffico",...

Redazione Il Posticipo

Che le cose per Maradona vadano bene o no, a Diego pare cambiare davvero poco. Le sue dichiarazioni sono sempre contundenti, anche se El Diez forse avrebbe più motivi per pensare alla sua squadra, che pare viaggiare spedita verso la promozione. Ma dei Dorados, nelle dichiarazioni raccolte da Olè, si parla davvero poco. È invece centrale uno dei temi storici per Maradona, la nazionale argentina. E la notizia che Scaloni, dopo il periodo da...supplente potrebbe diventare l'allenatore a tempo pieno dell'Albiceleste, non va granchè giù al Pibe de Oro. Che, avendo già ha dichiarato che "Scaloni non va bene neanche per dirigere il traffico", rimane in metafore...motoristiche.

MOTOMONDIALE - Il problema secondo Maradona è che l'Argentina si è fatta scappare il Tata Martino, che dovrebbe prendere la panchina del Messico, e ora rischia di dover confermare il tecnico ad interim. "Martino è un amico, un gran persona. Parliamo del Tata, ma noi abbiamo quel ragazzino lì, Scaloni. Che ripeto, non ha colpa del fatto che è lì, ce l'hanno spinto. Il problema è che crede di essere un allenatore e dice 'io voglio andare al Mondiale'. Certo, al Mondiale ci puoi andare, ma a quello di motociclismo! Mi fa arrabbiare di dover dipendere da un tecnico che non ha esperienza mentre ci facciamo scappare il Tata".

ALTRE SCELTE - Altre scelte al posto di Scaloni? Secondo Diego, ce ne sarebbero anche troppe. Ma evidentemente, chiosa, la voglia è quella di tenere lì l'ex calciatore della Lazio. "In Argentina facciamo le cose talmente male che non riusciamo a cambiare la situazione. Abbiamo il  Flaco Menotti, il Tata Martino, il Flaco Gareca, Alfaro, Gallardo... però alla fine mettiamo sulla panchina Scaloni. Non c'è niente da fare, noi argentini viviamo in un mondo al contrario". E Maradona, non si conta tra i papabili alla nazionale? Al momento no. Del resto, qualche mese fa lo ha detto chiaro e tondo: "troppi traditori, non ci tornerei mai". Ma si sa, le parole del Diez vanno prese...con beneficio di inventario!

Potresti esserti perso