Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Mannini porta a spasso il cane… e trova una squadra: a 38 anni torna in campo con il Beverley Town

Mannini porta a spasso il cane… e trova una squadra: a 38 anni torna in campo con il Beverley Town - immagine 1
Trattativa decisamente "sui generis" per l'ex calciatore.

Redazione Il Posticipo

Il Liverpool ha ingaggiato Darwin Nunez dal Benfica, il Manchester City ha ingaggiato Erling Haaland dal Borussia Dortmund, ma in Inghilterra fa scalpore anche la trattativa che ha portato Daniele Mannini, 38 anni e un passato con Napoli, Brescia e Sampdoria, a trovare una squadra. L'italiano ha firmato per il Beverley Town decimo livello del calcio inglese.

DOG SITTER

Il procuratore di Mannini, come riportato dalla BBC, è il suo... cane. Il calciatore, fermo da due anni si era trasferito nell'East Yorkshire per lavorare come responsabile vendite per un fornitore di ingredienti alimentari dopo l'ultima esperienza con il Pontedera. E oltremanica ha trovato una squadra dopo una trattativa perlomeno originale. La storia è raccontata direttamente dal presidente del club Mark Smith. "Ero fuori a portare a spasso il mio cane quando ho parlato con Mannini che passeggiava con il suo. All'inizio pensavo fosse un dog sitter".

SORPRESA

La chiacchierata ha invece aperto un mondo. "Mi ha raccontato che aveva lasciato il calcio e aveva un passato da professionista. Io gli ho detto che ero il presidente del Beverley Town e che avrebbe potuto presentarsi all'allenamento. Non potevo neanche immaginare di parlare con un ex calciatore con oltre 200 presenze in serie A che ha giocato contro Zlatan Ibrahimovic, Ronaldinho e Francesco Totti".

Mannini porta a spasso il cane… e trova una squadra: a 38 anni torna in campo con il Beverley Town - immagine 1

AGGREGATO

Il presidente non ci ha pensato due volte. E così Mannini ha ritrovato una squadra. Certamente non di primissimo livello ma quanto basta per divertirsi e perché no, provare la gioia di essere da esempio per il resto della squadra. Del resto, è proprio questo che ha spinto Smith ad aggregarlo alla sua squadra. "Può essere una vera ispirazione per tutti coloro che sono coinvolti nel club. Non capita spesso di avere qualcuno che ha giocato la quantità di partite che ha fatto Dani ad alto livello, figuriamoci in Serie A". Per la cronaca, il Beverley inizierà la nuova stagione di campionato contro l'Athersley martedì 30 agosto.