calcio

Mandzukic e gli altri: quelli che hanno giocato gratis… o quasi

Redazione Il Posticipo

 Mandatory Credit: Grazia Neri/ALLSPORT

Ai tempi dell'ultima Roma scudettata, in mezzo al campo c'era Damiano Tommasi. I tifosi lo chiamavano 'Anima candida' e tutt'ora sono legatissimi a lui. Il tipico bravo ragazzo, gran lavoratore e quant'altro ma il soprannome datogli per via dei vari progetti di beneficenza e l'animo messo in campo gli è valso anche a posteriori, quando, nel 2004, subisce un infortunio al ginocchio in un'amichevole riportando un'innumerevole serie di lesioni. Chiederà alla società di ridurgli lo stipendio al minimo sindacale (circa 1.500 €) e al suo rientro, 15 mesi dopo, segna alla Fiorentina.