Mancini può sorridere: Turchia una volta ogni vent’anni… appuntamento a Londra

Mancini può sorridere: Turchia una volta ogni vent’anni… appuntamento a Londra

L’Italia pesca la Turchia nel girone. Una sfida che si ripete ciclicamente. Questa volta, però, Mancini può sorridere davvero perché se tanto dà tanto… i precedenti potrebbero portare al… Circo Massimo.

di Redazione Il Posticipo

Un sorteggio che meglio di così effettivamente non poteva andare. La Nazionale azzurra pesca benissimo e soprattutto, pesca la… Turchia. Sfida d’esordio e va benissimo così. Gruppo alla portata. Precedenti e numerologia che lasciano sperare molto bene. Perchè Turchia e Italia si incrociano una volta ogni 20 anni. E per gli azzurri è un’ottima notizia.

2000  – Giugno 2000. Italia – Turchia alla fase finale degli Europei è la gara d’esordio degli azzurri nella edizione di Belgio Olanda. Una sfida che Antonio Conte ricorda benissimo. L’allenatore dell’Inter infatti segna la prima rete azzurra di quella competizione con una splendida rovesciata. Saranno quasi vent’anni precisi dal prossimo esordio, considerando che la sfida si gioca l’11 giugno alle 14,30 ad Arnhem. L’ex ct azzurro porta in vantaggio l’Italia raggiunta da Okan, Inzaghi fisserà la rete sul 2-1. Sarà un Europeo indimenticabile per la nazionale, che si arrampicherà sino in finale. Percorso amarissimo ma importante.

2020 – Se tanto dà tanto, dunque, il 2020 potrebbe essere foriero di buone notizie. Se all’esordio contro i Turchi è coinciso un secondo posto finale, nel 2000, fra giugno e luglio del prossimo anno vi sono ottime possibilità di vivere una estate indimenticabile. E non solo perché se tutti i pronostici venissero rispettati l’Italia avrebbe un percorso piuttosto comodo almeno sino ai quarti di finale. A dare ulteriore manforte alle speranze azzurre è infine la numerologia. Andando indietro di ulteriori 20 anni, ne passano quaranta. Le lancette del tempo si fermano nel 1980. Europei, ancora in Italia. Finale con la Cecoslovacchia persa ai rigori e quarto posto. Ricapitolando: 1980, semifinali e quarto posto. 2000, esordio con la Turchia e finale persa ma secondo posto. 2020 esordio con la Turchia e… beh, un pensierino a Londra si può anche fare…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy