Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Manaj: “Soddisfatto a livello personale ma contano i tre punti. Gruppo fantastico”

SALERNO, ITALY - FEBRUARY 07: Rey Manaj of Spezia Calcio celebrates after scoring the 1-1 goal during the Serie A match between US Salernitana and Spezia Calcio at Stadio Arechi on February 07, 2022 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

L'attaccante, buttato nella mischia, non ha tradito la fiducia del suo allenatore e ha dato la spallata decisiva al Cagliari.

Redazione Il Posticipo

Lo Spezia sa soffrire e vincere. Il 2-0 al Cagliari è un risultato preziosissimo in chiave salvezza. Frai protagonisti del match, Rey Manaj, talento sinora inespresso ad alti livelli e rivitalizzato dalla cura Thiago Motta. L'attaccante, buttato nella mischia, non ha tradito la fiducia del suo allenatore e ha dato la spallata decisiva al Cagliari. Pensieri e parole espresse a caldo dopo il triplice fischio finale sono riprese da DAZN.

DECISIVO - La sensazione è che qualcosa sia scattato nel ragazzo è nel suo approccio alla gara. 21 presenze e quattro gol, tre messe a segno nelle ultime cinque giornate. E anche contro il Cagliari. Ingresso e gol: "La squadra ha sfruttato l'occasione. Era una partita molto attesa venivamo da quattro sconfitte consecutive, avevamo bisogno di tornare a fare punti in casa. Era necessario vincere uno scontro diretto che valeva nove punti, adesso però dobbiamo restare concentrati e pensare immediatamente al prossimo impegno".

SALERNO, ITALY - FEBRUARY 07: Rey Manaj of Spezia Calcio celebrates after scoring the 1-1 goal during the Serie A match between US Salernitana and Spezia Calcio at Stadio Arechi on February 07, 2022 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

GRUPPO -La foto nel finale e l'esultanza in occasione del gol testimoniano la forza di un gruppo che crede fermamente nella salvezza. "A livello personale è andata bene, ho segnato e sono soddisfatto del gol ma l'importante è centrare i tre punti. Non c'era niente di preparato né ci siamo inventati esultanze particolari. Era solo felicità. Come gruppo ci abbiamo creduto e ci crediamo sempre. Siamo molto uniti e abbiamo la ferma intenzione di centrare il nostro obiettivo. Dobbiamo essere grati ai nostri tifosi ci hanno sostenuto dall'inizio alla fine nonostante non siamo riusciti a fare punti per quattro partite consecutive. Sono stati fantastici".

SALVEZZA  - La salvezza è decisamente più vicina, ma il traguardo non è ancora raggiunto. "Il distacco dal terzultimo posto è un fattore che non prendo in considerazione, credo sia meglio pensare solo a noi stessi pensando a dare sempre il 100%. Ci servono ancora altri punti, siamo sulla strada giusta e dobbiamo continuare a percorrerla al di là dei risultato che maturano sugli altri campi".