Malcom senza rimpianti: “C’è ancora chi mi chiede di tornare al Barça, ma io…”

Anche allo Zenit, Malcom continua a non giocare. Stavolta i problemi sono fisici ma il brasiliano spiega che non cambierebbe nulla del suo ultimo anno e mezzo. E che c’è chi gli chiede di… tornare a Barcellona.

di Redazione Il Posticipo

Chiacchiere. Fiumi, interminabili fiumi di parole si sono susseguiti su Malcom. L’esterno brasiliano dello Zenit San Pietroburgo ha passato un periodo non proprio facilissimo nell’ultimo anno e mezzo. Sì, perché del resto, passare da giocatore rivelazione della Ligue 1 a esubero del Barcellona il passo è stato davvero breve e in molti si stanno chiedendo come sarebbero andate le cose se i suoi agenti non avessero dirottato il suo volo per portarlo dai suoi possibili nuovi tifosi, che già lo stavano aspettando a Roma. In tanti ci pensano, ma non lui. Il ragazzo non ha rimpianti.

NESSUN RIMPIANTO – E mentre il suo periodo non proprio roseo continua anche allo Zenit per via delle polemiche e di un fastidioso infortunio, il brasiliano rilascia qualche dichiarazione a RMC Radio: ”Non mi pento affatto di essere andato al Barça. Sono giovane e voglio giocare, non importa dove, perché amo il calcio”. Insomma, tornando indietro di un anno e qualche mese il ragazzo avrebbe potuto scegliere una destinazione nella quale sarebbe stato quasi automaticamente destinato a diventare una stella della squadra. Al Barça, purtroppo, il suo percorso non è stato affatto positivo tanto che i blaugrana hanno deciso di liberarsene mandandolo in Russia dopo appena una stagione.

TORNA A BARCELLONA! –Lo Zenit mi ha dato la possibilità di giocare e me ne sono andato. A Barcellona, quando Valverde mi dava la possibilità di giocare ho fatto il mio lavoro e l’ho fatto bene. Per questo, i tifosi del Barcellona mi vogliono bene e mi arrivano messaggi in cui mi si chiede di tornare. Nella vita, però, escono fuori delle opportunità e io le colgo perché voglio giocare”. Insomma, nessun rimpianto. Certo, quello che fa un certo effetto è il fatto che qualche tifoso del Barcellona gli abbia chiesto di tornare in Catalogna nonostante il magro, magrissimo rendimento. In ogni caso, allo Zenit Malcom non ha ancora lasciato il segno per via dei suoi fastidiosi problemi all’anca. E chissà che a chiedergli di tornare in Catalogna…non sia qualche tifoso attuale!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy