Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Mahrez, l’Algeria e…il Tacco di Allah: la coincidenza che fa sognare la Champions al City

Il Manchester City di Guardiola sogna con la prima semifinale dell'era Pep. E c'è una coincidenza che fa ben sperare...

Redazione Il Posticipo

Il Manchester City, che a breve dovrebbe laurearsi campione d'Inghilterra, si gode anche il passaggio alle semifinali di Champions League dopo aver battuto il Borussia Dortmund. Lo scoglio del penultimo scontro è duro da superare, come dimostra l'unico caso nella storia del club, il doppio match contro il Real della stagione 2015/16. Ma in questi casi, si sa, si cerca un po' tutto per darsi fiducia e per immaginare che l'impresa in qualche modo diventi possibile. Ecco perchè ci pensa la storia di Mahrez a far sognare i tifosi. La rete dell'algerino contro il Borussia Dortmund lancia una coincidenza non da poco, che riporta alla vittoria in Coppa dei Campioni di un altro algerino passato alla storia...

1987 - Correva l'anno 1987 e il Porto passava in semifinale di Coppa dei Campioni contro i danesi del Brøndby grazie a un gol di Rabah Madjer. La leggenda della nazionale algerina, poi, segnerà di nuovo in finale contro il Bayern Monaco di Rummenigge Hoeness e Matthäus pareggiando la partita al '78 che verrà poi chiusa due minuti più tardi da Juary. Da allora, nessun giocatore algerino ha più segnato dai quarti di finale in poi della massima competizione europea. Passano trentaquattro anni e, ironia della sorte, nella giornata di Champions in cui il Porto viene eliminato dal Chelsea, l'altra inglese in gara, il Manchester City, manda in campo Mahrez.

2021 - Le cose si stavano mettendo male al Signal Iduna Park. Un gran gol di Jude Bellingham porta (nel conto complessivo) il Borussia Dortmund in vantaggio. Peccato che Emre Can non sia d'accordo. Un fallo di mano dell'ex Liverpool e Juventus fa assegnare un rigore al City che viene trasformato al cinquantacinquesimo minuto da Riyad Mahrez. L'attaccante esterno campione d'Inghilterra con il Leicester City, realizza il rigore battendo il primato del leggendario connazionale. Ora, la speranza del City è quella di arrivare in finale dove l'algerino avrebbe la possibilità di eguagliare il record anche nella partita decisiva: Madjer ha contribuito a decidere quella Coppa dei Campioni con un gol passato alla storia, quello del "Tacco di Allah". Un qualcosa che di certo ai tifosi della sponda blu di Manchester non dispiacerebbe se dovesse ripetersi in una notte di Istanbul...