Maguire: “Ha perso la squadra migliore. Il primo titolo arriverà molto presto”

Lo United domina, ma esce dalla semifinale di Europa League

di Redazione Il Posticipo

Lo United domina, ma esce dalla semifinale di Europa League. Comprensibile l’amarezza in casa dei Red Devils per la terza semifinale persa. Maguire ha parlato al termine della sfida come riportato da BBC Sport.

BEFFA – Lo United è andato in vantaggio, si è fatto rimontare e sul pari ha sprecato l’impossibile. E poi è arrivata il gol del Siviglia. Sempre allo stesso modo. Difficile digerire una beffa del genere. “È difficile. I ragazzi sono devastati. Abbiamo creato numerose occasioni. La squadra più forte, quella che ha giocato meglio, ha perso. Siamo stati puniti per aver sprecato troppo anche perché, in tutta onestà, il Siviglia non ha creato moltissime occasioni da gol. Abbiamo subito due reti da due cross. Credo che avremmo meritato di vincere e passare il turno invece ci ritroviamo sconfitti in semifinale per la terza volta in questa stagione”.

BRUCIANTE – Una sconfitta  che brucia tantissimo: il Manchester si era prefisso la finale e l’aveva anche pregustata.  “Abbiamo un buon gruppo. Perdere così è faticoso da accettare, anzi non è accettabile. Arrivare in semifinale non è comunque abbastanza per lo United. Adesso dobbiamo dimostrare di essere in grado di compiere  il passo successivo. I miglioramenti compiuti in quest’anno sono enormi. Abbiamo perso contro una buona squadra ma sono sicuro che partite del genere, giocandole sempre così, non si perderanno spesso”.

VINCERE – Persa l’ennesima occasione. Appuntamento ancora rimandato con la vittoria. Maguire però è ottimista e paziente. “Lo United vincerà. Accadrà presto. Vogliamo che succeda il prima possibile. Se faremo un altro passo nella prossima stagione miglioreremo ancora. Stasera ha perso la squadra migliore. Abbiamo pagato un prezzo altissimo a quel po’ di inesperienza a certi livelli. Non avremmo dovuto subire quel secondo gol “.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy