Macheda e i suoi “fratelli”: talenti in fuga…dal successo

Molti calciatori hanno sognato di ripercorrere le orme di Rino Gattuso, “fuggito” a Glasgow da giovanissimo e divenuto campione una volta tornato in Italia. Ma non tutti sono Ringhio e il trasferimento all’estero a inizio carriera non è necessariamente garanzia di successo. Anzi…

di Redazione Il Posticipo

BORINI

borini

Non possono certo tutti essere Gattuso, ma c’è chi alla fine ha fatto una buona carriera…prendendo esempio dell’attuale allenatore del Milan. E, ironia della sorte, è un suo calciatore attuale. Anche Fabio Borini, proprio come Ringhio,  lascia l’Italia (e il Bologna) da giovanissimo per entrare nelle giovanili del Chelsea. L’esperienza inglese non è indimenticabile, ma a credere in lui è la Roma che lo riporta in Italia. Con il giallorosso addosso fa anche la sua unica presenza in nazionale, prima di essere ceduto al Liverpool. Dopo due esperienze al Sunderland, Borini rimette piede in Serie A con il Milan e nel corso degli anni ha dimostrato che il talento…non è fuggito assieme a lui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy