Macheda e i suoi “fratelli”: talenti in fuga…dal successo

Molti calciatori hanno sognato di ripercorrere le orme di Rino Gattuso, “fuggito” a Glasgow da giovanissimo e divenuto campione una volta tornato in Italia. Ma non tutti sono Ringhio e il trasferimento all’estero a inizio carriera non è necessariamente garanzia di successo. Anzi…

di Redazione Il Posticipo

MANNONE

mannone

L’Inghilterra è evidentemente una meta molto ambita per i nostri giovani in fuga, dato che anche un portiere, Vito Mannone, nel 2005 fa le valigie da Bergamo verso Londra. Direzione Arsenal, che lo paga 500mila euro e lo fa crescere nelle sue giovanili. Per lui qualche prestito ma anche qualche presenza con la maglia dei Gunners,  prima di salutare l’Emirates definitivamente e di accasarsi prima al Sunderland e ora al Reading. Non certo una carriera rovinata, ma neanche di livello eccezionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy