Ma quali nemici! Kjaer chiacchiera con Ibra in svedese e Zlatan…gli fa da agente immobiliare

Ma quali nemici! Kjaer chiacchiera con Ibra in svedese e Zlatan…gli fa da agente immobiliare

Quasi amici. Un danese e uno svedese, del resto, hanno molto in comune e altrettante differenze. In campo, poi, Simon Kjaer e Zlatan Ibrahimovic non se le sono mai mandate a dire. Ma i due sembrano aver seppellito l’ascia di guerra e hanno anche già qualche argomento di conversazione…

di Redazione Il Posticipo

Quasi amici. Un danese e uno svedese, del resto, hanno molto in comune e altrettante differenze. In campo, poi, Simon Kjaer e Zlatan Ibrahimovic non se le sono mai mandate a dire, con una litigata ai tempi in cui il difensore giocava con il Fenerbahce e Ibra era la stella del Manchester United. In quell’occasione sono volate mani in faccia e dichiarazioni poco amichevoli anche a match terminato. Una situazione che ha reso l’arrivo in contemporanea dei due al Milan a gennaio un elemento di sicuro interesse. Ma i due sembrano aver seppellito l’ascia di guerra, come racconta Kjaer nella sua prima intervista da rossonero.

SPOGLIATOIO – E come spiega un video risalente al match con la Spal che scioglie ogni dubbio sul rapporto tra i due. Appunto, quasi amici. Una piccola ripresa all’interno dello spogliatoio rossonero, che è già virale in Scandinavia, vede infatti i due seduti vicini e conversare amabilmente…in svedese. Nulla di speciale, intanto perchè le lingue scandinave sono abbastanza simili tra loro e poi perchè la moglie del difensore è connazionale di Ibra. E di cosa parleranno i due prima di una partita? Di tattiche? Di come scardinare la difesa della squadra di Semplici? Delle emozioni di Kjaer prima del possibile esordio con la maglia del Milan? Macchè. Di case. E Ibra si improvvisa…agente immobiliare.

CASE – Del resto, considerando che ha detto più volte che Milano è casa sua, Zlatan si poteva aspettare dal neo compagno di squadra la richiesta di un consiglio su dove comprare un’abitazione. E la risposta, come spiega la traduzione del sito svedese Sempre Milan, non può che essere alla Ibra: “Dipende da quello che vuoi, ma alla fine è bello un po’ dappertutto. E comunque la gente normalmente ha una casa in città e poi una casa per le vacanze vicino al mare. Quindi dipende tutto da dove vuoi avere la casa per le vacanze”. Bella gatta da pelare, considerando che Kjaer e sua moglie amano un po’ tutta l’Italia, come conferma la scelta di sposarsi a Roma nel 2017 nonostante il calciatore giocasse lontano dalla Serie A. Dunque, Ibra non è molto di aiuto. Ma dopo le litigate avute con Kjaer in carriera, meglio non chiedere troppo!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy