Ma quale Messi! Il Barça perde quando… non gioca Busquets

Non è più Messi ad essere indispensabile per i blaugrana ma un altro senatore. Proprio così, il vero giocatore insostituibile per il Barça è Sergio Busquets. O almeno questo dicono le ultime partite.

di Redazione Il Posticipo

Il Barcellona è universalmente  una delle prime due o tre squadre europee per prestigio. E nell’ultimo decennio, il nome della squadra catalana è sempre associato a Lionel Messi. Paradossalmente, però, non è più il 10 argentino ad essere indispensabile per i blaugrana. La pulce deciderà le partite, ma a vincerle è  un altro senatore con uno stile di gioco e un ruolo ben diverso. Dati alla mani, il vero giocatore indispensabile per il Barça è Sergio Busquets. O almeno questo dicono le ultime partite.

8+2 – Quando il mediano spagnolo è sceso in campo, riporta As, il Barça ha trovato 8 vittorie e due pareggi. E il dato, analizzando le singole partite, diventa ancora più evidente. Il centrocampista non è certo di quelli che ruba l’occhio, ma il suo apporto in termini di equilibrio e sostanza è assolutamente indispensabile. E sebbene non ha i numeri da prestigiatore di  Iniesta o le geometrie di Xavi, regala  serenità alla squadra, garantendo il raccordo fra difesa e centrocampo. E non è un caso che le tre sconfitte stagionali del Barça siano arrivate con il buon Busquets fuori dai giochi.

BUSQUETS-DIPENDENTE – L’ultima, quella contro il Levante, è quella che brucia di più perché non accade spesso a squadre al Barcellona di prendere tre gol da una squadra di mezza classifica. Può capitare, però, specie quando Busquets non c’è. Proprio come nelle altre due gare esterne contro Athletic Bilbao e Granada. In tutti i casi il numero 5 blaurgana sedeva in panchina e né Arthur, né Vidal, né De Jong sono riusciti a gestire il centrocampo e a schermare la difesa come fa l’esperto mediano spagnolo. Tuttavia, il Barça non può ritenersi Busquets-dipendente per diverse ragioni: l’età non proprio verdissima del mediano; le validissime alternative nel ruolo e il grande investimento fatto per portare in Catalogna il giovane olandese De Jong. Però i numeri…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy