Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Luperto: “Giocato una buona partita poi le espulsioni hanno cambiato tutto”

L'Empoli di Andreazzoli si fa sorpassare in casa dal Torino che non aveva mai vinto al "Castellani" e ci riesce per la prima volta dopo che i padroni di casa sono rimasti in nove contro undici.

Redazione Il Posticipo

L'Empoli di Andreazzoli si fa sorpassare in casa dal Torino che non aveva mai vinto al "Castellani" e ci riesce per la prima volta dopo che i padroni di casa sono rimasti in nove contro undici. Sconfitta amara per i toscani che erano riuscita anche a portarsi in vantaggio e trovare le misure per tenere a bada il Toro prima del doppio rigore che ha sentenziato il match. Il tecnico azzurro, Aurelio Andreazzoli, ha scelto di non parlare nel dopo gara con il Torino. Ad analizzare la sfida ai microfoni di DAZN, Luperto.

AMAREZZA - Due uomini in meno, due gol arrivati dal dischetto del rigore e una situazione sospetta in area granata nel finale quando l'Empoli ha comunque cercato coraggiosamente di raggiungere il pari. "Siamo partiti bene ed entrati con lo spirito giusto in partita. Credo che l'Empoli abbia giocato un ottimo match fino all’espulsione che ha cambiato tutto. Non mi permetto di giudicare questi episodi anche perché non è facile e c'è chi è deputato a darlo, quindi prendiamo di buono abbiamo mostrato in questa partita e guardiamo avanti pensando alla prossima partita".

GENEROSO -  Punizione sin troppo severa per l'Empoli. Se da una parte c'è grande amarezza per l'esito finale, dall'altra c'è l'orgoglio e la consapevolezza di aver giocato alla pari e anche meglio degli ospiti sino a che il match si è giocato in parità numerica. Manca un punto ma la salvezza non è in discussione. "Di questa partita salviamo il fatto di non aver mai mollato neanche per un minuto anche quando la partita si è messa sul 2-1. Questa prestazione è figlia comunque di un grande spirito di gruppo. Qualcosa di molto bello. Siamo contenti di come si sia compattato l'ambiente e di come si è comportata la squadra. Adesso affrontiamo tutte le gare che rimangono con lo stesso spirito di adesso per portare a casa più punti possibili".